Taglio, cheratina, armocromia: ecco come mi prendo cura dei miei capelli!

19:59

La mia Hair Care Routine aggiornata ad Aprile 2020!

Il mio ultimo post dedicato alla cura dei capelli risale a Marzo 2017, cioè a più di 3 anni fa! Da allora sono cambiate molte cose: proprio per questo motivo, in questo post, vi racconterò le novità e la mia Hair Care Routine aggiornata sulla base delle mie esigenze attuali e delle cose che ho imparato in questo periodo!

Cura dei Capelli: il mio nuovo taglio
Innanzitutto, ad ottobre 2019 ci ho dato un bel taglio: sono passata dai capelli meglio lunghi che ho sempre portato al #LongBobDellaIris di cui sinceramente, dopo sei mesi, sono ancora molto entusiasta! È una decisione che ho ponderato per molto tempo e ciò che mi ha spinto a prendere questa decisione è stato - com'era prevedibile - un insieme di fattori. Per prima cosa, avevo voglia di un cambiamento e, per quanto non ami i cliché, quando una donna ha voglia di un cambiamento parte dai capelli. Inoltre, i miei capelli lunghi erano davvero molto sciupati in fondo, svuotati. Per scegliere il nuovo taglio ho utilizzato anche le mie competenze da consulente di immagine e ho preso in considerazione sia la mia forma del viso che, ovviamente, la mia bodyshape in quanto l'una non può prescindere dall'altra. Non poteva che essere un successo o, almeno, così è stato per me! Ancora dopo sei mesi ogni tanto mi guardo allo specchio e penso "perché non li ho tagliati prima??"

Cura dei Capelli: il trattamento alla cheratina
Prima ancora di tagliare i capelli, però, - precisamente a luglio 2019 - avevo preso la decisione di fare il trattamento alla cheratina. Questa tipologia di procedimento consente di avere i capelli sempre lisci e completamente privi dell'effetto crespo. Mi sono trovata egregiamente: il risultato è stato efficace e duraturo e assolutamente valido in termini di qualità/prezzo tant'è che l'ho ripetuto due volte (dura circa 3/4 mesi ogni volta) e lo farò sicuramente di nuovo non appena la situazione lo consentirà. Il salone a cui mi sono rivolta è Metamorphosis di Forte dei Marmi che consiglio vivamente! È il salone a cui mi sono affidata anche per colore e taglio: lo staff è estremamente professionale, la qualità dei prodotti altissima e anche la location è veramente impeccabile. Ve lo consiglio se passerete dalla Versilia (o se mi leggete da qui vicino!).

Cura dei Capelli: i prodotti che utilizzo a casa
I prodotti che utilizzo a casa sono quelli che ho riscontrato funzionare di più sulla mia tipologia di capelli: fini, crespi, tendenti al diradamento e che si sporcano facilmente. Per pulire a fondo la cute mi sono trovata molto bene con lo scrub di Biofficina Toscana (1.): è una maschera da applicare sul cuoio capelluto e massaggiare prima di procedere al lavaggio. Il profumo è ottimo e i capelli mi restano puliti anche un giorno intero in più (che - chi è nella mia stessa situazione può confermarlo - è davvero tanto!). Per quanto riguarda lo shampoo ne utilizzo diversi. Di base, utilizzo lo shampoo di Kerastase Discipline abbinato al balsamo della stessa linea (2.). Se, invece, devo lavare i capelli più spesso in quella settimana (a volte capita!) allora utilizzo lo Shampoo Specifique (3.) sempre di Kerastase, che trovo essere ancora più delicato. Quando faccio il trattamento alla cheratina, poi, utilizzo Shampoo e Balsamo della stessa marca (4.), cioè Alfaparf. Una volta a settimana, per preservare il mio colore, faccio lo shampoo blu di Fanola (5., ve ne parlo nel dettaglio in fondo a questo post!) e, sempre una volta a settimana, faccio anche la Maschera Resistance (6.) di Kerastase al posto del balsamo. Prima di asciugare i capelli passo sempre il termoprotettore: quando devo farli lisci utilizzo quello di Phyto anticrespo (7.) mentre, se non so ancora se li asciugherò lisci o mossi, utilizzo quello di Redken (8.). Un altro passaggio che faccio sempre dopo aver lavato i capelli e prima di asciugarli sono le fiale di Aminexil (9.): le utilizzo per cicli di 3 mesi e poi faccio 1-2 mesi di pausa per poi riprendere ad utilizzarle. Le uso ormai da anni con questo tipo di regolarità e ho visto grandi risultati sulla mia tipologia di capello. Nel caso di piega mossa, per fissarla utilizzo la lacca alla seta di Phyto (10.). Faccio anche un ulteriore step prima di andare a dormire: passo sulla cute il siero di TheOrdinary (11.) per la densità capillare. Va massaggiato e lasciato agire tutta la notte, si assorbe durante quelle ore ma - almeno sui miei capelli - riduce la durata del "capello pulito" dunque lo utilizzo 2/3 volte a settimana e non tutte le sere, cioè solamente quando so che il giorno dopo laverò i capelli.


1. Biofficina Toscana - Maschera Scrub Decotto
2. Kerastase - Shampoo e Balsamo Discipline
3. Kerastase - Shampoo Specifique
4. Alfaparf - Shampoo e Balsamo Lisse Design Keratin
5. Fanola - Shampo Anti-arancio
6. Kerastase - Maschera Resistance
7. Phytospecific - Fluido termo-protettore
8. Redken - Termoprotettore
9. L'Oreal - Fiale Aminexil
10. PHYTO - Phytolaque Lacca
11. TheOrdinary - Multi-peptide Serum




Cura dei capelli: la mia ultima scoperta
L'ultimo prodotto, in senso temporale, che ho inserito nella mia Hair Care Routine è il Siero Multi-peptite di TheOrdinary e sono davvero felice di averlo fatto. Ho visto dei risultati già dalle prime applicazioni e la costanza sta dando i suoi frutti. Come anticipato più in alto in questo post, lo applico prima di dormire 2/3 volte a settimana, quando so che il giorno dopo laverò i capelli: trovo che siano più spessi e quindi creino maggiore volume sulla testa (cosa che, personalmente, ritengo molto donante con la mia Facial Shape), inoltre i capelli mi sembrano più forti e vedo molti nuovi baby hair!


Cura dei capelli: l'importanza dell'armocromia
Sicuramente lo shampoo antiarancio è il prodotto "armocromatico" più importante per i miei capelli! A cosa serve? Contiene pigmenti blu che contrastano il fastidioso virare all'arancione dei capelli scuri di chi ha sottotono freddo. Se anche voi fate parte della stagione Inverno saprete di cosa parlo! Questo shampoo fa in modo che il colore che avete fatto ai vostri capelli resti più bello e duri più a lungo. Lo utilizzo una volta a settimana e mi trovo davvero bene ma vi consiglio di massaggiarlo con i guanti monouso perché il blu è davvero molto pigmentato e rischiate di macchiarvi mani e unghie! In foto vedete la confezione da 1 litro (che secondo me è la migliore per rapporto prezzo/quantità) ma se non lo avete mai provato e volete dargli una chance potete partire con la versione da 350 ml! Se invece siete fredde però virate verso il biondo (ad esempio, se fate parte della stagione Estate) potete optare per la versione Viola di questo stesso shampoo che contrasta il "giallo paglia"!

Disclaimer: questo post non è sponsorizzato, sono presenti dei link affiliati

You Might Also Like

0 commenti

Lascia un commento per dire la tua!
[I commenti contenenti link attivi verranno segnalati come Spam]

Licenza Creative Commons
STYLOSOPHIQUE by Iris Tinunin is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code

Seguimi su Twitter

Subscribe