Candice Huffine e il calendario Pirelli

Quello che i media AVREBBERO dovuto dire.

Shooting per Sodini Bijoux

Servizio fotografico con una parure meravigliosa!

Progetto PANTENE #wantmore!

Il primo hairstyle realizzato col kit #shinestrong!

Se a luglio serve la giacca...

Nuovo outfit, schiavo del tempo ballerino!

Burro corpo per l'estate!

La recensione completa del prodotto, le sue 3 profumazione e i 5 utilizzi!

Corallo a Ponza!

Un nuovo look dalle mie ferie!

Il look della prima sera a Ponza!

Tutto giocato sul bianco e nero!

24 luglio 2014

Candice Huffine nel calendario Pirelli: quello che i media avrebbero dovuto dire.























La notizia è fresca-fresca ed è sulle prime pagine di qualsiasi sito di informazione, intasa le bacheche di Facebook e dei vari social: CANDICE HUFFINE, LA MODELLA DI 90 KG, POSERA' PER IL CALENDARIO PIRELLI

Ferma tutto. 
E' una notizia questa? O meglio, è QUESTA la notizia?

No. Per me no. Non è il peso di questa modella la notizia e mi oppongo a questo modo morboso di fare informazione! La notizia è che, per la prima volta dal 1963, una modella non di taglia (considerata) regolare poserà per quello che è uno dei prodotti più esclusivi dell'ambito moda. La notizia è che FINALMENTE c'è apertura verso la size diversity. La notizia è che, dopo tanti anni di stereotipi fisici, possiamo mandare un messaggio positivo a milioni di adolescenti insicure. La notizia è che questo, in fatto di moda, è un passo avanti.

Di quanto pesa la fanciulla e di quando misurano i suoi fianchi, non ce ne frega niente. Non deve fare scalpore, non è il fulcro della questione. E' importante l'apertura verso orizzonti di bellezza che escono dallo stereotipo. Non dirò che quello di Candice è un tipo di bellezza "nuovo", perché non lo è: le donne grasse come quelle magre ci sono sempre state ma è un tipo di bellezza che non ci viene comunicato dai media, che non passa nei messaggi pubblicitari, sui giornali, nei film e che invece esiste. 

Questo aspetto, questo meraviglioso atto inclusivo che segna in maniera indelebile un punto di inizio per una nuova concezione di bellezza, è stato completamente trascurato dai media. Si parla solo della cellulite di Candice, dei suoi rotolini, dei suoi centimetri, dei suoi kg. Non è una mucca da macello. E' una donna e fa la modella e in quanto tale rappresenta una fetta di umanità, una consistente parte di popolazione si può rivedere in lei come altrettanta può farlo nelle modelle di altre taglie. Il fatto che sia la prima curvy (se vogliamo categorizzare) a posare per Pirelli è integrazione, è progresso. 


Non potevo stare zitta oltre, dopo tutti questi titoli da macellai che ho letto. La poca professionalità di chi si occupa di veicolare i messaggi e le informazioni, in questo mondo che si basa in maniera esclusiva sul veicolare immagini/nozioni/messaggi/informazioni, rovina il senso profondo delle cose. La totale assenza di senso estetico, di amore per il bello, di chi riesce a scrivere di questa donna esclusivamente che pesa 90 kg mi distrugge. Non ci dobbiamo stupire se poi milioni di ragazzine si infilano le dita in gola pur di appiattirsi sull'ideale di bellezza che i media vogliono far passare come unico e imprescindibile. Le ragazzine non nascono odiando il proprio corpo, siete voi che gli insegnate a farlo. La bellezza è fatta di tante cose, di tanti aspetti, di milioni di sfaccettature, di corpi, difetti, diversità, di non omologazione: ci sono visi scavati assolutamente meravigliosi e cosce rotonde che lo sono altrettanto. L'importante è non fossilizzarsi su un unico ideale di bellezza ma rimanere capaci di lasciarsi affascinare dalla diversità degli esseri umani.

#StopBodyShaming

SHOOTING || Iris Tinunin per Sodini Bijoux























Il 10 luglio ho partecipato, con estremo piacere, al primo Blogger Day di Sodini Bjoux, marchio lucchese leader nell'ambito degli accessori. All'evento sono state invitate una ristretta selezione di blogger e durante la giornata ci è stata mostrata tutta la nuova collezione autunno/inverno 2014-5. La collezione è davvero ricchissima di proposte variegate e che abbracciano tutti i gusti ed è per questo che voglio dedicare un post esclusivamente alla giornata. Le foto che vedete oggi, infatti, solo sono una parte di ciò che abbiamo fatto! Dopo la presentazione dei prodotti e un delizioso brunch all'aperto, siamo state chiamate ad interpretare la nuova collezione Sodini a modo nostro. Per farlo, ho scelto una parure composta da orecchini, collana, bracciale e anelli nei toni del verde e del viola a cui ho abbinato una maxibag (sempre Sodini!) in un bel tono di verde bosco! Lo sfondo in tinta e la bravura dei fotografi di ThinkVisual ha fatto il resto: ecco il risultato dello shooting!

23 luglio 2014

HAIRSTYLE || Chignon basso laterale - Pantene #shinestrong






















Oggi voglio parlarvi di un nuovo progetto che coinvolge il mio blog e a cui tengo davvero tantissimo. Vi avevo accennato qualcosa sui miei social, mostrandovi il kit correlato al progetto che ho ricevuto qualche giorno fa. Questo nuovo percorso, che si lega alla parte Beauty di Stylosophique, è firmato Pantene, marchio leader per quanto riguarda i prodotti di bellezza che sono certa che conosciate tutte! Per lanciare il suo nuovo prodotto, gli oli secchi, Pantene ha scelto 5 blogger e ha affidato ad ognuna di loro una area ben specifica. Il progetto, infatti, punta a spingere le donne a non accontentarsi e a volere di più da sé stesse, dall'amore, dal lavoro, dai progetti, dai sogni. La linea guida da seguire è #wantmore e le 5 aree da interpretare sono Fun, Attitude, Romance, Lightness e Power. Quest'ultima è quella che sono chiamata a impersonare e non potrei esserne più entusiasta: sono una persona ambiziosa che ha sempre lottato per raggiungere i suoi obbiettivi. Sono una sognatrice ma anche un'Ariete nell'anima e quindi ce la metto tutta per far diventare i sogni realtà. Power racchiude tutto ciò che punta al successo e alla realizzazione di sé e per questo gli hairstyle che realizzerò per Pantene saranno legati al mondo del lavoro, e allo stile della "donna in carriera". 

#ShineStrong - il kit
Il kit con il quale ho preparato i capelli per le acconciature è composto di 4 prodotti: lo shampoo e il balsamo della linea "Lisci effetto seta", che rappresentano un prodotto di punta del marchio, e due nuovissimi prodotti. Si tratta degli oli secchi, pensati per lo styling e per la cura quotidiana dei capelli: l'olio secco di Argan (anch'esso della linea "Lisci effetto seta") e l'Olio secco con Vitamina E (della linea "Rigenera e protegge") che, rispettivamente, rendono i capelli idratati per 24 ore senza appesantirli e 10 volte più resistenti ai danni!


Chignon basso laterale - la preparazione
Il primo hairstyle che ho realizzato per questa serie è uno chignon basso laterale. Per farlo ho lavato i capelli con shampoo e balsamo Pantene della linea Lisci effetto seta, li ho tamponanti e ho distribuito su lunghezze e punte l'olio secco con Vitamina E. Per quanto riguarda la piega, li ho asciugati lisci e ho intensificato l'effetto passando la pistra. Una volta freddati, ho distribuito solo sulle punte l'olio secco d'Argan per un effetto idratato e luminoso. Per realizzare lo chignon ho avuto bisogno di: un elastico per capelli, una spazzola con denti in legno, forcine e una ciambellina per capelli (la trovate nei negozi per parrucchieri e anche in store come H&M).

Tutorial step by step
1. Partite con i capelli sciolti e la divisa dal lato che preferite (io la porto centrale!);
2. fate una coda laterale (nel caso in cui abbiate la riga da una parte fatela dal lato opposto) e lasciate qualche ciocca libera davanti (o la frangia, se l'avete);
3. inserite il ciuffo nella ciambellina e, partendo dalle punte, arrotolate i capelli attorno ad essa ruotandola verso l'alto;
4. continuate ad arrotolare;
5. quando raggiungete la testa, fissate eventuali capelli fuoriusciti dalla ciambella con delle forcine.

































Il risultato




22 luglio 2014

OUTFIT || Se a luglio serve la giacca...























Non so dove abitiate voi ma qua in Versilia l'autunno è durato decisamente troppo. Anzi, scusate, mi correggo: STA DURANDO. Dall'inizio del mese ad ora non ha mai  fatto 3 giorni continuativi di sole. Per me che vivo al mare questa cosa è davvero traumatica. Si alternano giornate estive, con sole ed afa, a giornate di temporali pazzeschi con piogge torrenziali e freddo. Quindi, ecco, se mi vedete con jeans e giacca il 22 di luglio sapete perché.


Top: ASOS
Borsa: MAGAZZINI F*
Giacca: PROMOD
Jeans: ASOS
Scarpe: JEFFREY CAMPBELL

21 luglio 2014

MY WEEK on Instagram #110

Lunedì 14 luglio 
Ho o non ho il piatto e il bicchiere di plastica più belli EVER?

Martedì 15 luglio 
Quanti cuori per il mio nuovo costume Fiorella Rubino?

Mercoledì 16 luglio 
E' uscito un nuovo numero di Donne con le CURVE!

Nuovi anellini: I'm in love!

A truccare queste due bellone!

Giovedì 17 luglio 
La mia serata ideale.

Venerdì 18 luglio 
Amore puro per i nuovi lipgloss di KIKO

Sabato 19 luglio 
Aperitivo in piscina al Beach Club con Toyota!

Domenica 20 luglio 
In piscina con la mia amica Benedetta!

Raphael Gualazzi in concerto a Villa Bertelli

Fav Online Shops!

Romwe - The Latest Street Fashion   

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.


Profilo