23 settembre 2014

HAIRSTYLE || Coda bassa girata - Pantene #shinestrong


























Se mi avete seguita durante i giorni di Fashion Week milanese appena trascorsi, saprete che - grazie a Pantene - ho avuto modo di seguire da vicino la preparazione della sfilata di Ermanno Scervino. Prima di parlarvi di quella meravigliosa esperienza, però, voglio mostrarvi il mio ultimo hairstyle pensato per il lavoro! In questi mesi ne ho creati altri 3 oltre a quest'ultimo e, se ve li siete persi, vi lascio di seguito i link:

- Coda lunghissima (senza extension!): clicca qui per vedere le foto e il tutorial


Coda bassa girata - La preparazione
Per realizzare questo hairstyle sono partita dai capelli lisci: ho lavato i capelli con shampoo e balsamo Pantene della linea Lisci effetto seta, li ho tamponanti e ho distribuito su lunghezze e punte l'olio secco all'Argan, li ho asciugati lisci con phon e spazzola e ho intensificato l'effetto passando la piastra. Una volta freddati sono passata alla realizzazione della coda. Per farla ho avuto bisogno di: una spazzola per cotonare i capelli e un elastico! Alla fine ho passato solo sulle punte un po' di olio secco alla Vitamina E per intensificare la brillantezza del capello!

Tutorial step by step
1. Il risultato migliore per questa coda si ottiene partendo dalla chioma liscia con divisa centrale (se avete la frangia o ilciuffo laterale lasciateli fuori);
2. ho cotonato leggermente i capelli sulla nuca per creare un effetto "scompigliato" che andasse a fare un po' di contrasto alla lunghezza perfettamente liscia;
3. ho raccolto i capelli in una coda bassa, lasciando la parte cotonata volutamente morbida;
4. ho creato un passaggio fra i capelli allargandoli leggermente appena sopra l'elastico della coda;
5. ho passato la coda in questa allargatura dall'esterno verso l'interno.
Ho completato pettinando solo le lunghezze e intensificandone la brillantezza con una goccia d'olio secco alla vitamina E!





































Il risultato

























I consigli di Pantene ... e i miei!
Il progetto di cui faccio parte e di cui fanno parte i 4 tutorial che ho realizzato si chiama #shinestrong ed è dedicato a tutte le donne! Soprattutto a quelle che non si arrendono mai e che inseguono i propri sogni. La filosofia che sta alla base di questa iniziativa mi ha convinta sin da subito a sposarla ed appoggiarla e per questo motivo, oggi, con questo ultimo tutorial voglio lasciarvi qualche riflessione e qualche consiglio in più oltre a quelli che riguardano i capelli! Quando mi è stata assegnata l'area "Power" (siamo 5 blogger ed ognuna ha creato hairstyle inerenti alla sua area) ho capito che Pantene mi aveva subito inquadrata, e bene! Sono una sognatrice e una lottatrice, sono il tipo che non si arrende: so quanto valgo e so cosa voglio. Sono così grazie sia al mio carattere, che è una dote di natura, sia perché la vita mi ha messo varie volte alla prova e mi ha fatto da maestra. Quello che ho imparato (o che spero di aver imparato) ho deciso di condividerlo qua, con voi. Ecco quindi qualche consiglio per affrontare al meglio un colloquio di lavoro!

Il colloquio di lavoro è un momento cruciale della vita: è una di quelle occasioni n cui si è messi alla prova, in cui si viene giudicati e in cui, soprattutto, si deve dare il meglio. E' esattamente uno di quei momenti in cui si può - e si deve - volere di più da noi stesse perché tutto, ogni dettaglio, in quel momento conta! Per esempio, conta molto il modo in cui ci si presenta: l'abbigliamento, il trucco, l'acconciatura. E prima di queste tre cose, conta ancora di più essere coerenti con sé stesse! Niente riesce a metterci a nostro agio come un abbigliamento in cui ci riconosciamo. Il mio primo consiglio, dunque, è quello di non stravolgersi: se sei una persona da pantaloni, non indossare la gonna; se sei il tipo da total black, non scegliere un colore sgargiante. La pressione che l'idea di affrontare un colloquio ci mette addosso può portarci a fare scelte lontane da noi per la paura di non essere "giuste" nel modo in cui siamo e questo è un errore: le persone che vai a conoscere devono vedere la vera te, anzi, devono vedere la vera te al meglio delle sue potenzialità! I capelli giusti, freschi di piega e raccolti in un'acconciatura semplice, assieme ad un trucco sobrio faranno il resto! Credetemi... che l'abito non faccia il monaco è una grossa bugia: l'aspetto conta eccome, soprattutto quando qualcuno ti vede per la prima volta!
Un abbigliamento e, in generale, un look, in cui vi sentite a vostro agio vi darà una marcia in più non solo perché farete una buona "prima impressione" ma perché vi donerà la tranquillità necessaria a mostrare tutte le altre vostre doti. Prima di un colloquio di lavoro prendetevi un po' di tempo per voi stesse e ragionate sui vostri obbiettivi. Qual è la vostra dote? Perché dovrebbero scegliere voi? Cosa avete più delle altre? Dovete avere un'idea chiara e precisa di voi stesse (senza sfociare nella sfacciataggine, ovviamente!) per convincere gli altri che sì, siete voi quelle giuste! Andate al colloquio solo dopo aver riflettuto su tutti questi aspetti e quando siete lì ascoltate il vostro interlocutore, prendetevi il vostro tempo per rispondere e fatelo in maniera chiara ed esaustiva, sorridete e se siete in dubbio riguardo a qualche aspetto fate a vostra volta delle domande. Vi vedranno sveglie ed interessate... e queste non sono doti da tutte!
In bocca al lupo, ragazze!

12 settembre 2014

SODINI BIJOUX || Le mie scelte per l'autunno!

Quando ho partecipato al primo Blogger Day di Sodini non ho avuto modo solamente di creare il mio bracciale personalizzato e di realizzare uno shooting con i loro accessori: ho anche potuto sceglierne qualcuno che mi accompagnasse nella nuova stagione! Le mie scelte, super minimal e al 100% nel mio stile, sono quelle che vedete in queste foto e confermo la prima impressione che ho avuto quel giorno anche adesso: le amo in tutto e per tutto!

Ho scelto un paio di orecchini a lobo, color argento, sferici. Mi sono innamorata della loro semplicità e li ho subito adocchiati perché belli, puliti e versatili. Penso che li userò davvero tantissimo (mento! Lo sto già facendo!). Ho scelto poi un sottilissimo bracciale tennis con la base color oro rosa e tempestato di brillantini super luccicanti: un accessorio minimal ma che trovo di gran classe. E poi... lei. LA clutch. Laminata, capiente e con tracolla, chiusa a scatto da due sfere... non potevo non averla! E infatti... 

11 settembre 2014

MAKE UP || Un trucco "Ladylike" con CLARINS

























Il trucco che vi propongo oggi è facilissimo da realizzare e pensato per essere usato da giorno a sera. Una base leggera ma uniformante, tanto marrone (che dona a tutti gli incarnati) e gote dal colorito sano! Ecco come ricrearlo:
Per realizzare la base ho prima applicato un primer per pelli normali e secche (1.) e poi ho applicato una CC Cream (2.). Entrambi questi prodotti sono di L'Erbolario e li sto provando da circa un mese: devo dire che sono davvero buoni, il primer è di facile assorbimento e per niente presante e la CC cream ha una coprenza davvero ottima. Opto sempre per questo mix quando voglio realizzare una base leggera ma duratura! Ho fissato il tutto con una cipria in polvere (3.) e ho applicato sulle gote un blush in crema (4.). Per quanto riguarda le labbra ho applicato il Rouge Eclat di Clarins (5.): un rossetto luminoso e burroso, super nutriente. Per quanto riguarda gli occhi, per prima cosa ho incorniciato lo sguardo sistemando le sopracciglia con una matita adatta ai miei colori (6.) poi ho scelto un ombretto opaco color marrone (7.) e l'ho applicato su tutta la palpebra, sfumando bene nella piega. Ho tracciato una linea di eyeliner con il 3-dot-liner nella colorazione marrone (8.) e nel farlo ho seguito la rima ciliare senza tracciare linee allungate. Ho completato con una generosa passata di mascara (9.)!


























1. L'ERBOLARIO MAKE UP - Primer Viso Pelli Normali e Secche
2. L'ERBOLARIO - CC Cream Crema Viso SPF 20
3. NEVE COSMETICS - Traslucet Mineral Powder "Kalahari"
4. MAC - Cremeblend Blush "Something Special"
5. CLARINS - Rouge Eclat "18 Strawberry Sorbet"
6. NEVE COSMEICS - Manga Brows
7. CLARINS - Ombre Matte "06 Earth"
8. CLARINS - 3-dot-liner "Brown"
9. SLEEK MAKE UP - I'm Conditional Mascara

LadyLike - CLARINS Autunno 2014
"Ladylike" è il nome della collezione autunnale di Clarins. Il pezzo forte di questa collezione sono senza ombra di dubbio gli "Ombre Matte" cioè gli ombretti opachi: la texture di questi prodotti è unica, un mix fa polvere e crema che ne garantisce una tenuta lunghissima. L'edizione limitata della collezione è invece l'eyeliner 3-dot liner nella colorazione marrone. Infine, 5 nuove tonalità si vanno ad aggiungere alle altre di Rouge Eclat, il rossetto dalla formula super nutriente e dal colore intenso: io ho provato Strawberry Sorbet!
CLARINS - Ladylike Autunno 2014
CLARINS - Ombre Matte
CLARINS - 3-dot Liner
CLARINS - Rouge Eclat

10 settembre 2014

CHANEL || "États Poétiques" Make Up Collection - Autunno 2014


























La collezione autunnale di Chanel, "États Poétiques", si ispira al mondo della poesia che da sempre condivide con Gabrielle Chanel la stessa aspirazione alla bellezza. Una collezione poetica e sentimentale non poteva che incentrarsi sul colore rosa che infatti troviamo declinato in tutte le gradazioni dal pastello al borgogna, passando per il fucsia. Il fulcro della collezione sono senza dubbio gli occhi e infatti troviamo ben 6 nuovi colori di Ombre Essentielle: Sensation, Palpitation, Hésitation, Pulsion, Exaltation, Admiration. Trovo meraviglioso che i nomi sia tutti ispirati a sentimenti e sensazioni romantiche e inoltre alcuni colori sono davvero versatili, come ad esempio Exaltation che, come vedrete nel make up qui di seguito, ho utilizzato sia come ombretto che come blush. Per quanto riguarda le palette, della collezione fa parte "Poesie" la nuova palette Le 4 Ombres. Sempre dedicato agli occhi è l'eyeliner Ecriture de Chanel disponibile in Noir e Brun: la punta in feltro, la scrivenza pazzesca e la colorazione intensa garantiscono una riga precisa e perfetta. Passando poi al mascara, la collezione propone Le Volume de Chanel nella colorazione "Prune", un borgogna perfetto per l'autunno! Per quanto riguarda il viso, la proposta di blush è "Innocence" il nuovo Joues Contraste in un tono di rosa delicato e luminoso. Per quanto riguarda le labbra troviamo 4 nuovi colori di Rouge Coco Shine: Intime, Confidente, Viva e Aura; e 2 nuovi colori di Levres Scintillantes: Rose Revé e Songe, sono entrambi due rosa il primo latteo e il secondo perlato. La collezione si chiude con le proposte dedicate alle unghie, troviamo ben tre nuove colorazioni di smalto: Secret, che si sposa perfettamente con il Levres Scintillantes Rose Revé, Atmosphere che è invece fratello di Songe e Orage, il mio preferito: un grigio antracite con cuore blu!

Ho avuto la possibilità di provare in anteprima alcuni prodotti di questa meravigliosa collezione e con essi ho deciso di proporvi un make up completo che, grazie ai toni del rosa e alle perlescenze dorate, è perfetto per la stagione autunnale!

Tutorial del make-up
Per realizzare questo make up di ispirazione autunnale sono partita dagli occhi. Ho applicato, come punto luce, nell'angolo interno dell'occhio l'ombretto giallo luminoso (1.). Nel centro della palpebra mobile ho invece applicato il borgona mattone (2.). All'angolo esterno e nella piega ho invece sfumato il viola ribes (3.). Lo stesso colore l'ho applicato, sfumando, anche sotto la rima ciliare inferiore. Per intensificare la palpebra superiore, ho poi applicato solo nel centro una punta di ombretto fucsia lampone (4.). Ho completato gli occhi con una riga netta e nerissima di eyeliner (5.). Sulle gote ho applicato nuovamente il color lampone (4.), applicandolo con un pennello da blush. Sulle labbra ho realizzato un mix stendendo prima il rossetto rosa chiaro (6.) e poi il gloss rosa pallido, dal finish lattiginoso (7.). Ho completato il look realizzando un punto luce sugli zigomi con l'ombretto più chiaro della palette "Poesie" (8.)

1. Ombre Essentielle 114 Admiration
2. Ombre Essentielle 106 Hésitation
3. Ombre Essentielle 112 Pulsion
4. Ombre Essentielle 108 Exaltation
5. Ecriture de Chanel 10 Noir
6. Rouge Coco Chine 93 Intime
7. Levres Scintillantes 189 Rose Revé
8. Les 4 Ombres 234 Poesie



09 settembre 2014

HAIRSTYLE || Chignon e Torchon - Pantene #shinestrong

Settembre è iniziato e con lui ricomincia anche la routine autunnale sia per chi torna a scuola sia per chi torna a lavoro. Proprio a questo proposito voglio proporvi oggi una nuova acconciatura, facilissima da realizzare, e perfetta per queste due occasioni! E' la terza che vi propongo in collaborazione con Pantene, se vi siete persi le prime due ve ne lascio qua di seguito i link: 
- Coda lunghissima (senza extension!): clicca qui per vedere le foto e il tutorial

Chignon e torchon - La preparazione
Per realizzare questo hairstyle sono partita dai capelli lisci: ho lavato i capelli con shampoo e balsamo Pantene della linea Lisci effetto seta, li ho tamponanti e ho distribuito su lunghezze e punte l'olio secco con Vitamina E, li ho asciugati lisci con phon e spazzola e ho intensificato l'effetto passando la piastra. Una volta freddati, ho distribuito solo sulle punte l'olio secco d'Argan per un effetto idratato e luminoso. Per realizzare lo chignon ho avuto bisogno di: due pinze per capelli, un elastico per capelli, una spazzola con denti in legno (o con setole morbide a seconda di ciò che preferite) e delle forcine.

Tutorial step by step
1. Io sono partita da una base liscia con divisa centrale, se portate la divisa laterale o la frangia potete partire anche da lì;
2. ho diviso i capelli in 3 ciocche uguali: una posteriore e due laterali, con quella posteriore ho realizzato una coda ad altezza media;
3. ho arrotolato la coda intorno all'elastico per realizzare uno chignon dall'aspetto messy e ho fissato con le forcine;
4. dalle ciocche laterali ho preso delle piccole ciocche le ho arrotolate ognuna su se stessa a formare un torciglione;
5. ho girato ogni torciglione attorno allo chignon alternando il passaggio dall'alto e dal basso in modo da "circondarlo" uniformemente;
6. ho finito di passare tutti i torchon attorno allo chignon e ho lasciato qualche ciocca davanti sul viso.






































Il risultato

  
Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.


Profilo