Scarpe Nude: perché se ne parla così tanto nell'ambito della Consulenza di Immagine?

18:30


L'importanza delle Scarpe Nude per valorizzare la nostra immagine


In questi giorni, sul mio profilo Instagram, ho dedicato delle Stories al tema della Scarpe Nude. Anche se è un tema molto dibattuto e sicuramente non nuovo, ho cercato di affrontarlo nella maniera più completa e inclusiva che mi è stata possibile, perché penso che anche tutto ciò che ormai si dà per scontato possa essere comunque migliorato. Il feedback che ne è derivato è stato altamente positivo e dunque ho pensato di riportare quanto avevo già affrontato in quelle Stories (che trovate in evidenza sul mio profilo) anche qui sul blog, in modo che l'argomento "Scarpe Nude" sia consultabile in qualsiasi momento e per chiunque ne sia interessato!

Scarpe Nude: perché se ne parla così tanto?
Quando si parla di valorizzare la propria immagine - come ad esempio nell'ambito della Consulenza di Immagine che ha proprio questo fine - vengono sempre nominate queste famigerate Scarpe Nude... ma come mai? Perché le scarpe nude (soprattutto nel modello décolleté) hanno la capacità innata di creare continuità cromatica con la nostra gamba, riescono cioè a non creare interruzioni e, complice il tacco, danno l'illusione ottica di una gamba più lunga. Di conseguenza, tutta la figura ne risulta slanciata nel suo complesso!

Scarpe Nude e inclusività: una tematica non banale
Un problema che ho notato, occupandomi di questi argomenti per lavoro, è che molto spesso - per prassi o leggerezza - ci si riferisce al colore "nude" sottointendendo di default il color pelle caucasico. Il nude, in questo senso, sembra essere racchiuso in una ristretta gamma dal rosa al beige, tonalità comunque chiare. Ovviamente, questa è una semplificazione totalmente parziale: esiste un nude per ogni tipologia di pelle e, per fortuna, viviamo in un'epoca storica che ha fatto dell'inclusività uno dei suoi valori. Di strada da fare ce n'è ancora molta ma si vedono all'orizzonte già moltissimi passi avanti (di uno in particolare vi parlo a fine post). È chiaro che, in certi casi, la ricerca del nude perfetto per la propria pelle è più difficoltosa che in altri - sarebbe da ipocriti dire il contrario ma niente è impossibile e sono fiduciosa che le cose continueranno a migliorare su questo piano. Le scarpe nude, ma anche il nude in generale nell'abbigliamento, potrebbe (se già non è così!) diventare un ottimo tema - per niente superficiale - per parlare anche di inclusività e non solo di valorizzazione della persona. 

Scarpe Nude: come usarle
Ma veniamo a noi! Come si scelgono questa benedette scarpe nude per allungare le gambe? Si scelgono, appunto, del colore esatto della nostra pelle e con un po' di tacco (a seconda del vostro stile!) in modo che ci regalino qualche centimetro e non creino alcuno stacco con il resto della gamba!
Volevo semplificare e rifacendoci all'armocromia, possiamo dire che esistono 4 macro-tipologie di scarpa nude:
- il nude freddo e chiaro, adatto ad esempio alle persone Estate e Inverno dalla pelle media o chiara
- il nude freddo e scuro, adatto alle persone Inverno dalla pelle scura e/o olivastra
- il nude caldo e chiaro, adatto alle persone Primavera ma, a volte, anche Autunno Soft o Warm
- il nude caldo e scuro, adatto alle persone Autunno e/o carnagione, anche Primavera Bright
Quando si parla di "freddo/caldo" ci si riferisce alla temperatura della nostra pelle, cioè al sottotono, mentre quando si parla di "chiaro/scuro" si fa riferimento al valore, cioè al tono della nostra pelle. Se questi termini ti creano confusione, ti consiglio la lettura del mio post "Analisi del colore finalmente spiegata facile".





Scarpe Nude: la campagna pubblicitaria di Christian Louboutin 
Le foto che trovate di seguito - fra le più belle, a mio avviso, a tema Scarpe Nude - fanno parte della campagna pubblicitaria di Christian Louboutin della collezione Primavera/Estate 2017. Il concetto di base è semplice ma incredibilmente potente: offrire ad ogni donna la scarpa perfetta per la propria pelle. È sicuramente questa la strada giusta da percorrere, nella moda e non solo, e fortunatamente è questa la direzione che hanno preso moltissime realtà. 





Alcune delle immagini utilizzate in questo post sono tratte dal web e trovate prive di fonte.
Se sei il proprietario delle immagini scrivimi a pr.stylosophique@hotmail.it e inserirò i tuoi credits qui.

You Might Also Like

0 commenti

Lascia un commento per dire la tua!
[I commenti contenenti link attivi verranno segnalati come Spam]

Licenza Creative Commons
STYLOSOPHIQUE by Iris Tinunin is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code

Seguimi su Twitter

Subscribe