20 marzo 2016

PRIME IMPRESSIONI || Ferro per capelli Babyliss 32mm L per onde morbide

Ho provato con voi il ferro 32mm per onde morbide: ecco cosa ne penso!


Qualche giorno fa sul mio Snapchat vi avevo mostrato l'apertura di un mega pacco arrivato direttamente da Amazon! Come sapete sono iscritta a Buzzoole (potete iscrivervi anche voi cliccando qua!), un sito che permette di accumulare buoni da spendere su Amazon, e grazie a questo ho potuto fare un ordine molto consistente di cose che avrei sempre voluto provare per sfizio sia perché mi interessavano sia, ovviamente, per farne una recensione!

Ho comprato quindi sia cose prettamente utili (degli organizzatori per il make up e per i rossetti, una spazzola e via dicendo) sia prodotti che volevo provare già da un po'! Uno di questi è il ferro Babyliss da 32mm di diametro.

Info generali
Il prezzo del ferro è di circa €35,00. Il diametro è appunto di 32mm per creare onde morbide; il cilindro riscaldato è dotato di becco che ferma la ciocca e il ferro ha 10 posizioni di temperatura da 150° a 180°. Oltre alle temperature ha il tasto on/off per accensione e spegnimento. La punta è isolata e permette di tenere il ferro anche da quel lato. Ha poi un piccolo supporto metallico che evita che il ferro tocchi le superfici in fase di riscaldamento o fra una ciocca e l'altra.

Temperatura
Su 0 il ferro è spendo; da 1 a 4 è ideale per capelli fini o molto danneggiati; da 5 a 7 per capelli normali naturalmente ondulati e 8 e 9, invece, sono ideali per capelli difficili da piegare molto ricci o crespi.

Come l'ho usato
In questo primissimo utilizzo, ho usato il ferro in maniera molto "tradizionale". Come si vede nel video, la prima ciocca l'ho arricciata partendo dal basso: ho cioè fermato le punte con il becco del ferro e poi arrotolato verso il basso. Per tutte le altre ciocche, invece, ho deciso di aprire il ferro e arrotolare la ciocca con le mani partendo da metà e andando verso il basso. Ho tenuto le ciocche sul ferro per circa 10-15 secondi a seconda del loro spessore. Il procedimento non mi ha impiegato più di 15 minuti in tutto e questo è sicuramente un aspetto molto positivo! Il risultato è stato estremamente naturale come volevo e mi aspettavo.

Il difetto che ho notato
L'unico difetto - non trascurabile - che ho notato me lo aveva anticipato una ragazza su Snapchat. Praticamente, la rotellina delle temperature è in un punto molto fastidioso poiché durante l'utilizzo le mani toccano quel punto anche non volendo andando dunque a modificare la temperatura del ferro! A volte si sposta anche mentre si scioglie la ciocca ed è una cosa molto noiosa dover sistemare ogni volta la rotellina sul numero adatto ai propri capelli. Nell'utilizzo del ferro, bisogna dunque ricordarsi di non spostare troppo le mani perché la rotellina è estremamente sensibile!

Ovviamente proverò il ferro ancora molte volte - questa era la primissima volta che lo usavo! - e vi terrò aggiornate sia con le altre opinioni che via via mi formerò, sia con nuovi tutorial!


Ricordatevi di iscrivervi al mio Canale Youtube e alla mia newsletter!

1 commento:

  1. Per il momento io sto utilizzando quel magico coso che sembra un tritaformaggio che ti risucchia la ciocca e la rilascia tutta boccolosa. Ma fin troppo spesso vado a sbirciare i ferri come il tuo quindi penso proprio che molto prima che poi lo acquisterò! L'unico dilemma sarà scegliere tra 32 e 38!
    Un bacio

    Vittoria from 5 IN THE MORNING
    http://vittoriafiveinthemorning.blogspot.it/

    RispondiElimina

Lascia un commento per dire la tua!
[I commenti contenenti link attivi verranno segnalati come Spam]

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo