15 maggio 2015

STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith

STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via Tuula Vintage
Non so voi, ma io seguo su Instagram dei profili di gente che vive dove è perennemente estate. Queste fortunelle sfoggiano tutto l'anno gonne, crop top, vestitini in pizzo, sandali e borse da mare (e d'amare) dunque capita spesso - molto, molto spesso - che io mi innamori di abbigliamento e accessori prettamente estivi guardando le loro foto quando qua da me c'è ancora pioggia, vento, freddo, locuste, morte dei primogeniti. 

Nella fattispecie, durante questo lungo e travagliato e freddo e infausto inverno, mi sono innamorata di un paio di sandali pericolosissimi: i Gillie di Windsor Smith. Pericolosissimi perché hanno il tacco sottile, non hanno plateau e soprattutto hanno i lacci: i lacci sono quella cosa da cui tutti ti dicono di stare alla larga perché l'effetto salamella è dietro l'angolo. Ma io sono temeraria e li voglio, con tutta me stessa, perché ora è primavera e in un batter d'occhio sarà estate e quindi li voglio, li voglio, li voglio! 

Ma c'è un ma. Prima di indossare un sandalo così pericolosamente bello e dunque appariscente dobbiamo - e in prima persona devo - assicurarci di avere dei piedi non perfetti, di più. Con una scarpa che grida "guardami" non possiamo permetterci una pellicina, un calletto, una screpolatura, 
o una sbeccatura sullo smalto. 

Cose da fare prima di indossare i Gillie 
O, meglio, cose da fare prima di indossare qualsiasi sandalo:
- un bel pediluvio: i nostri piedi sono stati tutto l'inverno dentro le scarpe chiuse, devo aggiungere altro?
- scrub e pedicure: un bel massaggio esfoliante e - se ce n'è bisogno - un bel passaggio di frullino o pietra pomice per eliminare la secchezza e la pelle morta
- crema idratante come se piovesse: prendete la buona abitudine di idratare i vostri piedi esattamente come lo fate (e se non lo fate, iniziate!) con le mani
- smalto impeccabile: scegliete un bel colore di smalto che faccia risaltare la vostra carnagione e che dia al vostro piede quel tocco di classe che fa la differenza
- rivolgetevi ai professionisti: se avete delle problematiche più gravi (come verruche, funghi, micosi, unghie incarnite), rivolgetevi ad onicotecniche ed estetiste professioniste che sapranno aiutarvi; con queste cose non si scherza, fidatevi. 


STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via She Does
STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via Windsor Smith Instagram
STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via Windsor Smith Instagram

2 commenti:

  1. Sono bellissimi!
    Lidia

    www.lidiasbag.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Io li adoro...ho avuto la fortuna di trovare della mia taglia quelli di Alaia e anche se non posso indossarli sempre (a causa della mia altezza), ogni tanto gli faccio fare un giretto :D

    baci,
    KALEIDOSCOPIC MIRROR

    RispondiElimina

Lascia un commento per dire la tua!
[I commenti contenenti link attivi verranno segnalati come Spam]

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo