21 gennaio 2017

OUTFIT | Si può essere "effortlessly chic"?

Come essere chic (con un pochino di sforzo!)

Vi è mai capitato di leggere uno di quegli articoli da rivista femminile in cui vengono dati dei semplicissimi consigli per risultare chic senza alcuno sforzo? Sono sicura di sì visto che sono uno dei temi più gettonati quando si parla di stili e tendenze. Le cose che si trovano scritte in quei pezzi sono di questo genere: "Meno è meglio", "Vestiti per il clima che c'è", "Riscopri i capi classici", "No Makeup" e queste sentenze sono in genere accompagnate da foto di stylist, modelle e dive del cinema che con pantalone, maglietta e scarpa da ginnastica, il capello fintamente sfatto e un trucco super naturale (che sembra quasi che non ci sia!) risultano perfette, anzi, quasi più belle che sui red carpet!

Avete mai provato ad uscire di casa struccate, con la coda mezza sfatta, in jeans e scarpe da ginnastica?
Io sì. E sembro scappata da Psichiatria.

Essere chic per me significa vestirsi semplice ma con stile, avere un trucco leggero ma in ordine, capelli naturali e curati. Insomma, essere chic richiede un'attenzione ai dettagli e alla cura di sè che di certo non può esser fatta passare come qualcosa che si raggiunge "senza sforzo"! Avete capito, riviste patinate?? Io non me li bevo più i vostri consigli triti e ritriti!

Oggi, infatti, voglio parlare di quello che è attualmente uno stile in cui mi rivedo molto ma lo voglio fare in maniera onesta. La semplicità non è sciatteria e le due cose non possono coesistere. Essere chic anche di giorno, cioè dare un tocco elegante ad un look informale è una cosa che mi piace moltissimo e che, ultimamente, sta diventando sempre di più "il mio stile" (passatemi il termine).

Come essere chic (con un pochino di sforzo): il mio look
Ad esempio, come si può rendere chic un look comodo e da giorno? La risposta che mi sono data è abbinando i contrasti e optando per colori neutri. E così ho fatto. Ho scelto un pantalone elegante a mezzo polpaccio, nero e dritto e l'ho abbinato ad un paio di sneakers comodissime ma poco appariscenti perché monocromatiche color panna. Sopra ho scelto un maglioncino sempre panna e ho completato con un blazer leggermente lungo doppiopetto, da portare aperto. La borsa ovviamente è grande e capiente, perfetta per il giorno, e ho scelto di portarla a mano.

Come essere chic (con un pochino di sforzo): il mio makeup
Per quanto riguarda il makeup, un trucco elegante è per me un trucco semplice ma perfetto: ho deciso dunque di concentrarmi sull'incarnato per renderlo il più omogeneo possibile restando comunque estremamente leggera, cercando di dare un'effetto luminoso ma sano e non artefatto. I prodotti che ho utilizzato per la base sono: la crema Magic Cream di Charlotte Tilbury, il fondotinta di Chanel Les Beige Teint Belle Mine Naturelle nella colorazione 20, il correttore compatto per le imperfezioni di Laura Mercier Secret Camouflage SC-2 e per la zona degli occhi il Radiant Creamy Concealer Vanilla di NARS. Prima di fissare la base con la cipria (ho usato la Pro Longwear Pressed Powder di MAC) ho illuminato gli zigomi, il naso, l'arco di cupido e l'angolo interno dell'occhio con il correttore in stick di Shaka 02 Pearly Rose. Per scaldare il colorito ho utilizzato la terra del duo di Charlotte Tilbury Filmstar Bronze and Glow Fair-Medium mentre come blush ho utilizzato il mio preferito del 2016: Kendra di Nabla. Nelle zone che, prima di fissare la base, ho illuminato con il prodotto in stick vado ad applicare l'illuminante in polvere di MAC, utilizzo il Mineralize Skinfinish nella colorazione Soft and Gentle. Per sistemare le sopracciglia utilizzo, invece, il Brow Pot di Nabla in Neptune. Per quanto riguarda gli occhi, prima piego le ciglia e poi utilizzo due mascara: prima il Velvet Noir Major Volume Mascara di Marc Jacobs e poi il Maxi-Mod di KIKO. Per le labbra, infine, resto sui colori nude: faccio il contorno e le riempio con la matita In the Nude di Essence e sopra ci picchietto uno dei miei rossetti nude preferiti, il Brave di MAC. Per vedere tutto il procedimento con il quale ho realizzato il trucco, vi rimando al video Get Ready with Me che trovate sul mio canale Youtube e anche in calce a questo post!

Maglia: VERO MODA
Pantalone: MARINA RINALDI

Come essere chic (con un pochino di sforzo): il video
Del mio trucco e del mio look "chic con un pochino di sforzo" ho voluto girare un video in stile Get Ready with Me che trovate sul mio canale Youtube al quale vi invito ad iscrivervi cliccando qui. Potete vedere il video anche cliccando su play qua sotto!

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento per dire la tua!
[I commenti contenenti link attivi verranno segnalati come Spam]

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo