25 maggio 2015

Stories of Friendship || Nuovi incontri e primi appuntamenti #storytelling

























La collezione di Elena Mirò realizzata assieme alla modella curvy Candice Huffine, #LovedbyCandice, mi ha ispirato la nuova storia che vi racconto. La fantasia rossa, bianca e nera, mi ha proiettato verso l'estate, i nuovi incontri, le cene a lume di candela, i primi appuntamenti. E mi ha fatto capire che non si smette mai di innamorarsi di nuovo ogni giorno.

Quando a maggio ci sono le prime vere belle giornate di primavera il pensiero vola subito all'estate, alla brezza fra i capelli, al sole sulla pelle. E agli innamoramenti. Eh sì, non c'è stagione perfetta per far scoppiare la scintilla quanto quella che sta per arrivare e dunque... dobbiamo farci trovare preparate. Il primo appuntamento con una nuova conoscenza è un momento magico di novità, emozione e condivisione. Un'esperienza in cui vogliamo conoscere l'altro e al tempo stesso farci conoscere. In questo senso, l'abbigliamento scelto per uscire la prima volta con qualcuno dice molto di noi e, ancora più importante, di cosa vogliamo dire all'altro di noi. 

Per leggere il resto di "Una blusa sensuale per un appuntamento inaspettato" clicca qui!

20 maggio 2015

REVIEW || Le nuove maschere Caudalie: idratazione, peeling, detox e purificazione

























Da un po' di tempo sto alternando l'uso delle nuove maschere di Caudalie nella mia routine viso e ho deciso di parlarvene perché la primavera è il periodo ideale per dedicarsi con più attenzione alla propria pelle, soprattutto in vista dell'estate!Queste 4 maschere si ispirano ai trattamenti SPA e sono pensate per regalarci un momento di totale relax che sia compatibile anche con gli impegni quotidiani. L'applicazione di queste maschere, infatti, richieste un tempo che varia da 5 a 15 minuti a seconda del trattamento scelto e sono dunque perfette anche nel quotidiano, quando dobbiamo incastrare mille impegni ma non vogliamo trascurare la nostra pelle!

Queste maschere, inoltre, come tutti i prodotti Caudalie, non contengono parabeni, fenossietanolo, ftalati, oli minerali, sodio laureth sulfate nè ingredienti di origine animale e sono ecosostenibili anche nel packaging: i tubetti bianchi e verdi che contengono le maschere sono realizzati in plastica riciclata e il tappo in legno proviene da foreste sostenibili (in cui gli alberi che vengono tagliati vengono sempre ri-piantati). Caudalie, infatti, devolve l'1% del proprio fatturato ad associazioni ambientaliste per agire nelle regioni del Mondo maggiormente minacciate a livello ecologico (essendo membro dell’associazione "1% for the Planet" da marzo 2012).

Masque-Crème Hydratant: questa maschera è pensata per risolvere i problemi di disidratazione anche delle pelli più secche e problematiche. Essendo a metà fra una maschera e una crema potete optare per due tipi di applicazione: potete stenderla sul viso e sul contorno occhi, lasciarla agire 15 minuti e poi rimuovere l'eccesso oppure potete anche scegliere di lasciare la crema sul viso per tutta la notte, come un impacco. Potete scegliere questa seconda opzione, ad esempio, dopo una giornata di esposizione al sole! Applicandola 2 volte a settimana vedrete la pelle molto più lenita e molto meno reattiva grazie ad ingredienti ricchi di omega 6 e beta-glucano che rafforzano le naturali difese immunitarie e regolano il livello dei liquidi nella pelle.

Masque Peeling Glycolique: questa maschera, a differenza della precedente la cui applicazione consigliata è la sera, è perfetta da utilizzare la mattina! E' pensata, infatti, per gli incarnati spenti e dunque prima di iniziare la giornata serve a rendere la pelle più luminosa e a togliere il grigiore. Oltre all'acido glicolico che elimina le cellule morte, questo peeling contiene viniferina che agisce contro le macchie di pigmentazione e enzimi di papaia che illuminano e migliorano la qualità della pelle. Applicate questa maschera 2 volte a settimana (avendo cura di evitare la zona occhi), lasciate agire 10 minuti e poi risciacquate! Sarete pronte per iniziare una meravigliosa giornata!

Masque Instant Dètox: delle 4 maschere questa è senza ombra di dubbio la mia preferita! Elimina le impurità e lascia davvero la pelle come nuova: affina la grana e restringe i pori. Contiene argilla rosa che, applicata sulla pelle, assorbe le tossine lasciando quindi il viso purificato. Questo effetto è aumentato anche dal caffè, altro ingrediente di questa maschera assieme a ben 8 oli essenziali. Due volte a settimana, sul viso deterso e asciutto, applicate uno strato sottile di questa maschera, lasciatelo agire 10 minuti e poi risciacquatelo!

Masque Purifiant: se il vostro desiderio è sempre stato quello di avere una pelle pura e bella opaca dovete assolutamente prendere la buona abitudine di regalarvi almeno 2 volte a settimana il trattamento purificante! Prima di tutto aprite i pori della pelle con un bagno di vapore per almeno 5 minuti, dopodiché potete scegliere di applicare la maschera su tutto il viso oppure soltanto sulla zona T a seconda delle vostre esigenze, lasciatela agire 10 minuti e risciacquatela. Le argille bianche, lo zinco e i semi di lino decongestioneranno la vostra pelle, la aiuteranno a regolarne il sebo la leniranno e rigenereranno!

Mix and Mask
Un cosa davvero fighissima di queste maschere è che possono essere mixate fra di loro per adattarsi a tutte le esigenze delle varie pelli! Ecco quale mix assolutamente da provare!
- Coppia Vitalizzante: sulle guance e sulla fronte applicate la Masque-Crème Hydratant mentre sul naso e mento la Masque Instante Dètox. Perfetta dopo un volo o un lungo viaggio per rimettere la pelle in sesto: lenisce, restringe i pori e cancella i segni della stanchezza!
- Coppia Equilibrante: sulle guance applicate la Masque-Crème Hydratant, mentre sulla zona T la Masque Purifiant. Questo mix è perfetto per le pelli miste che alternano lucidità a zone secche, vi aiuterà a ritrovare comfort da una parte nutrendo le parti disidratate e dall'altra assorbendo il sebo.
- Coppia Perfezionatrice: per fronte e guance Masque Peeling Glycolique mentre per naso e mento Masque Purifiant. Questa accoppiata vi salverà nei cambi di stagione: elimina le imperfezioni, affina la grana della pelle e purifica in profondità.
- Coppia Illuminante: se la vostra glowing skin si nasconde dietro ad un incarnato ingrigito dallo stress e dalle ore piccole questo mix è quello che fa per voi. Applicate su fronte e guance la Masque Peeling Glycolique e su naso e mento la Masque Instant Dètox: via le impurità, e incarnato illuminato!


[Prezzi a partire da €22,00 per 75 ml]

19 maggio 2015

OUTFIT || When in Monte Carlo

























In questo particolare periodo della mia vita sto decisamente andando dove mi porta il... lavoro! E' così che mi sono ritrovata per una giornata intera nella meravigliosa Monte Carlo, dove non ero mai stata e dove sentirsi una diva è un attimo! Ho capito perché la chiamano Costa Azzurra: il mare è un altro mare... blu, davvero blu e meraviglioso!

In queste foto, scattate sul lungomare di Monte Carlo, potete vedere il look che ho indossato quella giornata: comodo ma con qualche dettaglio chic e dai colori pastello, freschi e adatti al clima!

Voglio assolutamente tornarci per un week end di relax e per godermi a pieno tutte le meraviglie del posto!


Occhiali: ZARA
Blusa: DIXIE
Top: INTIMISSIMI
Giacca: ROSEWE
Borsa: MAGAZZINI F*
Jeans: UP JEANS
Scarpe: DIBRERA

18 maggio 2015

EVENT || BaByliss Twist Secret: il nuovo tool per le acconciature più cool

























Nel mese di aprile, durante una delle mie consuete trasferte Milanesi, ho avuto modo di partecipare alla presentazione delle novità del mondo BaByliss! Vi avevo già parlato di questo marchio che compro da anni e uso nel quotidiano e con cui, grazie al blog, ho avuto modo di collaborare ad ottobre del 2014 in occasione del concorso Star For One Day, vi ricordate? C'è un nuovo premio in palio ma questa volta dedicato ai maschietti! Ve ne parlo in fondo a questo post!

Ma andiamo con ordine! La giornata si è svolta nella magnifica cornice del giardino dell'Hotel Sheraton Diana Majestic, fra pergolati, fiori e fontane: l'atmosfera perfetta per parlare di nuove tendenze in fatto di capelli.

 
#TwistSecret
La prima novità che ci è stata presetanta è il Twist Secret: un nuovissimo tool a batteria pensato per ottenere dei torchon in pochissimo tempo. I torchon, o appunto "twist", sono quel tipo di acconciatura simile ad una treccia ma fatta da due sole ciocche: realizzarli a mano è molto laborioso mentre con questo accessorio il procedimento è notevolmente semplificato! Twist Secret ha, infatti, due "pinze" a scatto nel quale inserire le due ciocche con cui vogliamo realizzare il nostro "twist" e 2 pulsanti: il primo gira le ciocche su se stesse e le prepara al twist mentre il secondo realizza il vero e proprio torchon. Con l'utilizzo e l'esperienza si possono realizzare in pochissimi minuti delle acconciature davvero graziosissime: ne è un'esempio quella che è stata realizzata su di me durante l'evento! Vi piace??

#DuriDalLatoMorbido
Durante la giornata c'è stato modo di parlare anche di grooming! Con questo termine si identificano tutta una serie di trattamenti, accessori e prodotti dedicati alla cura della persona (barba, capelli e aspetto in generale) quando ci si riferisce agli uomini! La barba è infatti un trend di punta attualmente e l'attenzione dei maschietti verso la sua cura è assolutamente in crescita. E' stato molto bello scoprire che pur parlando di prodotti da uomo (il nuovo rasoio è pazzesco!) noi donne eravamo tutte super felici. Come mai vi chiederete? Bè, guardate qua che pezzo di manzo è il testimonial! Si chiama Giovanbattista Venditti ma lo chiamano Gran Sasso: 190 cm per 110 kg è Ala nella nostra Nazionale di Rugby. E vi è appena iniziato a piacere il rugby, vero? Bene, allora fate partecipare il vostro fidanzato (fratello, amico, padre, cugino, zio) al Concorso BaByliss for Men: in palio un week end per due persone e 2 biglietti per vedere la partita Italia-Francia!


Hotel Sheraton Diana Majestic 
Milano, 23 aprile 2015

15 maggio 2015

STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith

STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via Tuula Vintage
Non so voi, ma io seguo su Instagram dei profili di gente che vive dove è perennemente estate. Queste fortunelle sfoggiano tutto l'anno gonne, crop top, vestitini in pizzo, sandali e borse da mare (e d'amare) dunque capita spesso - molto, molto spesso - che io mi innamori di abbigliamento e accessori prettamente estivi guardando le loro foto quando qua da me c'è ancora pioggia, vento, freddo, locuste, morte dei primogeniti. 

Nella fattispecie, durante questo lungo e travagliato e freddo e infausto inverno, mi sono innamorata di un paio di sandali pericolosissimi: i Gillie di Windsor Smith. Pericolosissimi perché hanno il tacco sottile, non hanno plateau e soprattutto hanno i lacci: i lacci sono quella cosa da cui tutti ti dicono di stare alla larga perché l'effetto salamella è dietro l'angolo. Ma io sono temeraria e li voglio, con tutta me stessa, perché ora è primavera e in un batter d'occhio sarà estate e quindi li voglio, li voglio, li voglio! 

Ma c'è un ma. Prima di indossare un sandalo così pericolosamente bello e dunque appariscente dobbiamo - e in prima persona devo - assicurarci di avere dei piedi non perfetti, di più. Con una scarpa che grida "guardami" non possiamo permetterci una pellicina, un calletto, una screpolatura, 
o una sbeccatura sullo smalto. 

Cose da fare prima di indossare i Gillie 
O, meglio, cose da fare prima di indossare qualsiasi sandalo:
- un bel pediluvio: i nostri piedi sono stati tutto l'inverno dentro le scarpe chiuse, devo aggiungere altro?
- scrub e pedicure: un bel massaggio esfoliante e - se ce n'è bisogno - un bel passaggio di frullino o pietra pomice per eliminare la secchezza e la pelle morta
- crema idratante come se piovesse: prendete la buona abitudine di idratare i vostri piedi esattamente come lo fate (e se non lo fate, iniziate!) con le mani
- smalto impeccabile: scegliete un bel colore di smalto che faccia risaltare la vostra carnagione e che dia al vostro piede quel tocco di classe che fa la differenza
- rivolgetevi ai professionisti: se avete delle problematiche più gravi (come verruche, funghi, micosi, unghie incarnite), rivolgetevi ad onicotecniche ed estetiste professioniste che sapranno aiutarvi; con queste cose non si scherza, fidatevi. 


STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via She Does
STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via Windsor Smith Instagram
STO IN FISSA || Sandali Gillie - Windsor Smith
via Windsor Smith Instagram

13 maggio 2015

OUTFIT || Gilet con le frange e sandali con la zeppa

Aspetto questo tipo di clima tutto l'anno: il sole della primavera è senza ombra di dubbio il mio preferito.  Finalmente è arrivata la bella stagione e soprattutto: finalmente scarpe aperte! Il primo sandalo di questa stagione sono per me le zeppe di Lea Foscati: comode, solide e versatili!

Ho scelto in questo caso un look dai colori chiari, principalmente bianco e sabbia, da abbinare ai miei jeans preferiti e ad una borsa comoda e capiente.

Immancabili le frange: questo gilet è stato un acquisto azzeccatissimo! Lo sposo con moltissimi look e riesce sempre ad aggiungere personalità a ciò che indosso!


Occhiali: MIU MIU
Camicia: ASOS
Gilet: BERSHKA
Jeans: UP JEANS
Borsa: HERSCHEL SUPPLY
Collana: BIJOU BRIGITTE
Bracciali: BIJOU BRIGITTE
Zeppe: LEA FOSCATI

11 maggio 2015

Make Up: organizzazione dei prodotti e pulizia dei pennelli

Qual è il miglior modo per disinfettare il bucato?, bucato, batteri, disinfettare, pennelli, trucco, make up

Come tenere sempre pulita e organizzata la collezione make up!

Ormai da diversi anni mi occupo di make up online e, essendone appassionata a 360°, non mi limito a scriverne ma leggo anche molto, mi informo, sto al pezzo, seguo altri blog che ritengo validi e così via! Vedo spessissimo post con recensioni, opinioni, pareri e tutorial ma poche volte viene affrontato uno degli argomenti che, parlando di make up, io ritengo assolutamente fondamentale: l'organizzazione e la pulizia.

Con la diffusione in massa sul web di informazioni, news e segreti riguardanti il mondo della cosmesi un numero crescente di ragazze si è appassionato alla tematica, sviluppando dunque una discreta collezione di prodotti ed io sono ovviamente una di loro. Quando la quantità di trucchi diventa così elevata è opportuno prendersene cura nello stesso modo in cui vogliamo un bucato senza batteri, mantenendoli in ordine e pulita. Perché i cosmetici e i pennelli da trucco, esattamente come gli abiti, poggiano sulla nostra pelle e, anzi, sono a contatto con zone delicatissime del nostro corpo come gli occhi e la bocca. 

Organizzazione make up: gli step da seguire
Ecco dunque i 4 step che personalmente seguo per mantenere la mia collezione in ordine e pulita!
- organizzare: i contenitori per make up sono ormai reperibili ovunque, cassettini trasparenti, cestini semirigidi, piattini e così via! Se volete qualcosa di più sfizioso potete optare per i vasetti e i contenitori "effetto pizzo" che trovate da Ikea. Scegliete quelli che più vi piacciono e sistemateci dentro i vostri prodotti. Io li ho divisi per tipo (rossetti, terre, blush, ombretti mono, palette e così via) ma potete anche suddividerli in base ai marchi o a quelli che usate più frequentemente!
- spolverare quotidianamente: una volta che avrete sistemato tutti i prodotti al loro posto il vostro impegno sarà quello di mantenere la suddivisione in ordine e pulita. Vi suggerisco dunque di munirvi di uno spolverino (nel colore che preferite, si intende!) e di utilizzarlo quotidianamente. La polvere si deposita sulle confezioni dei prodotti e, una volta che li avete aperti, finisce con buona probabilità anche dentro e dunque sul vostro viso. 
- igienizzare a secco: se, come me, tenete i pennelli nei vasi o nei barattoli la loro testa sarà sempre rivolta verso l'alto e su di essa finiranno dunque polvere e germi vari. Il mio consiglio è quello di igienizzare i pennelli con uno shampoo secco apposito prima di ogni utilizzo: verrebbe più naturale pulirli dopo averli utilizzati ma così facendo vi trovereste a doverli igienizzare una seconda volta prima di usarli (per rimuovere appunto la polvere) sprecando così moltissimo prodotto!
- lavare a fondo: a seconda della frequenza con la quale vi truccate, ricordatevi di lavare a fondo i pennelli periodicamente. Io, per esempio, lo faccio ogni 10 giorni utilizzando del sapone neutro e avendo cura di non bagnare il manico e l'impugnatura per non far sfaldare il pennello!


Qual è il miglior modo per disinfettare il bucato?, bucato, batteri, disinfettare, pennelli, trucco, make up
Qual è il miglior modo per disinfettare il bucato?, bucato, batteri, disinfettare, pennelli, trucco, make up
Qual è il miglior modo per disinfettare il bucato?, bucato, batteri, disinfettare, pennelli, trucco, make up
Qual è il miglior modo per disinfettare il bucato?, bucato, batteri, disinfettare, pennelli, trucco, make up
Immagini via Pinterest

6 maggio 2015

"Sono grassa, mi sta male tutto": BUGIA! || Dove acquistare abbigliamento oltre la taglia 46 a prezzi ONESTI

Dove acquistare abbigliamento oltre la taglia 46 a prezzi ONESTI + guida alle taglie!


Sempre più spesso mi capita di leggere, soprattutto sui social, gli sfoghi di molte ragazze cicciotte come me. Più o meno suonano così: "Sono grassa, mi sta male tutto!". E, anche se non condivido questo pensiero (quanto meno non adesso), so a cosa si riferiscono e che sensazione di giramento di p.... provino perché ho passato molto anni della mia vita a cercare di far entrare le mie tette nelle camicette viste nelle vetrine, e il mio culotto nei jeans esposti nei negozi. Poi ho capito che non erano le mie tette o il mio culo a doversi strizzare, ma i vestiti a dovermi abbracciare e ho cambiato approccio. In questo post ho voluto quindi condividere tutto quello che ho imparato su dove e come comprare vestiti carini a prezzi umani, per scappare da quegli abiti a sacco che ucciderebbero le forme di chiunque che prontamente ci vengono propinati nei negozi "taglie comode"...

Prima di iniziare ci tengo a sottolineare una realtà effettiva e cioè che, nel momento attuale, in Italia i negozi fisici in cui acquistare abbigliamento dedicato alle taglie sopra la 46 a prezzi umani sono pochi e per lo più legati alle realtà locali (escluse le grosse catene che tutte noi conosciamo: Elena Mirò, Marina Rinaldi, Persona, Fiorella Rubino che però hanno range di prezzo medio-alto essendo nomi importanti e prodotti di qualità da sempre). Mi trovo dunque nell'impossibilità effettiva di indicare negozi in giro per l'Italia che servano questo range di taglie e, a dirla tutto, sarei in difficoltà a farlo anche concentrandomi solo ed esclusivamente nella mia zona! Ho optato dunque per parlare di Shop Online che ho provato in prima persona e che sono dunque totalmente affidabili.

Clicca qui per vedere tutti i miei OUTFIT e prendere ispirazione!


I miei Shop Online di riferimento (in ordine alfabetico)
Ho scelto di rendere tutti i link cliccabili in modo che siate rimandate esattamente alla sezione indicata. Prima che esploda la polemica, sottolineo che NON guadagno in alcun modo dai vostri click (non avrei problema a dirlo, diversamente) perché il mio blog non è affiliato a nessuno di questi siti: sono, come voi, un'acquirente. 
- ASOS Curve e Plus Size (c'è anche la sezione Asos Maternity dedicata esclusivamente alla dolce attesa)
- Boohoo Plus e Curve
- New Look Curves
- Forever 21 Plus Size
- HeM Taglie Forti
- Miss Guided Plus Size
- Pink Clove

Abbigliamento Curvy Plus Size Online: cosa fare prima di acquistare online
- Capite qual è la vostra forma del corpo. A questo proposito io consiglio sempre di visitare Moda per Principianti, il blog della mia amica Anna Venere dove non solo troverete spiegato in maniera chiara come fare per capire qual è la propria forma del corpo, ma anche tantissimi spunti interessanti riguardo agli abiti che più si addicono a ciascuna forma!
- Ricordatevi che non tutti i trend vanno bene su tutti i fisici: le uniche mode che vale la pena seguire sono quelle che ci fanno sentire bene con noi stesse e col nostro corpo
- Dimenticatevi la taglia che portate (o che per tutta la vita vi hanno detto che portate) e basatevi solo ed esclusivamente sulle misure in cm reali del vostro corpo
- Prendete il metro da sarta, vostra mamma/zia/sorella/cugina e fatevi misurare: circonferenza del seno (dal punto più largo che solitamente coincide con il capezzolo), vita (il punto più stretto, non l'ombelico) e fianchi (dal punto più largo che solitamente è sotto l'anca), spalle, coscia, braccia...
- Segnatevi queste misure in cm e basatevi su quelle per acquistare: TUTTI gli Shop Online hanno la tabella taglie e basta solamente farci amicizia, come? Leggi sotto!

Abbigliamento Curvy Plus Size Online: come leggere le tabelle delle taglie
Ci tengo a dire una cosa fondamentale riguardo a questi Shop Online, trattandosi di siti europei, nella maggior parte dei casi le taglie 46/48 (ma spesso anche 50) italiane rientrano nel range di taglie "normali" e non nella sezione "plus-size" e questo la dice lunga su quanto l'Italia sia indietro sul concetto di size diversity...
NB #1: Ricordatevi sempre di leggere la conversione in centimetri e non in inches e di non confonderle!
NB#2: Bust=seno, Waist=vita, Hips=fianchi, Shoulder=spalla, Sleeve=manica, Inseam=cucitura interna, Thigh=coscia

ASOS Curve e Plus Size: la tabella taglie di ASOS è una delle più complete. Il range di taglie normali arriva fino alla taglia 50 italiana (46 europea), quello delle taglie "curve" fino alla 60 italiana (56 europea) ed esiste la sezione "petite" fino alla 48 italiana (44 europea) per le ragazze sotto i 162 cm di altezza.


Boohoo Plus e Curve: Boohoo propone prodotti economici e molto di tendenza a prezzi veramente vantaggiosi. Molto spesso offre promozioni del 40/50/60% su tutto ed è dunque un sito veramente ottimo per chi vuole spendere poco ma vestirsi alla moda. Le taglie del sito sono solitamente EU (alle quali, dunque, va aggiunto +4 per avere la taglia italiana: EU 42 = IT 46) ma se impostate il sito su "Italia" creandovi un account la conversione dovrebbe risultare automatica!




New Look Curves: uno dei miei siti preferiti come range di prezzo e come varietà di articoli proposti. Le taglie arrivano fino alla 50 italiana già nella sezione regolare che ha anche le sottosezioni petite e tall rispettivamente per ragazze sotto i 160cm e sopra i 175. Inoltre ha la sezione plus size che copre le tagli successive alla 50 fino alla 60!


Forever 21 Plus Size: fra gli shop online elencati qui è decisamente il più economico ma anche quello con la vestibilità più limitata. Le taglie regolari vestono molto poco e anche se sulla carta arrivano alla 46, in effetti la vestibilità è di una 44. Per quanto riguarda la sezione PLUS hanno alcune proposte molto carine (come ad esempio i Jeans) ma solo fino alla 50/52 italiana.



HeM: mentre non in tutti gli store si trova la linea dedicata alle taglie morbide, online è sempre disponibile e compre le taglie fino alla 58. Le taglie regolari arrivano fino alla 48 italiana (44 sul cartellino). Nell'immagine le misure in cm corrispondo già alle taglie italiane (anche se indicate con EUR) mentre per fare la giusta equivalenza rispetto alle taglie indicate sul cartellino dovrete aggiungere 4!



Miss Guided: su questo sito che vi consiglio di visitare soprattutto per la selezione di stile dei prodotti le taglie vanno dalla UK4 alla UK24 con vestibilità un po' ristretta cioè dalla 34 alla 52 italiane!



Pink Clove invece è dedicato esclusivamente alle taglie dalla UK16 in su: su questo sito potrete dunque trovare una selezione di abiti, top, gonne e pantaloni per le taglie fino alla 62/64 italiana!




Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo