Vinci €500 di shopping con Marina Rinaldi!

Clicca per leggere di più!



Ricordi e foto del mio viaggio ad Amsterdam

Clicca per leggere di più!



Si può davvero essere chic senza sforzo??

Clicca per leggere di più!



Vi regalo... 50 PRODOTTI BEAUTY!

Clicca per leggere di più!



Il mio makeup per l'ultimo dell'anno

Clicca per leggere di più!



Il meglio del 2016: i miei 10 prodotti TOP!

Clicca per leggere di più!



31 luglio 2014

OUTFIT || 4 anni di Stylosophique























Ieri, 30 luglio 2014, questo spazio ha compiuto 4 anni. Il 30 luglio del 2010 ho scritto per la prima volta di me su questo blog senza sapere davvero a cosa andassi incontro. Non conoscevo bene il mondo del blogging, non avevo un'idea chiara di come sarebbe stata la mia vita nei 4 anni successivi ma ho fatto un passo avanti e a quello ne sono seguiti molti altri, alcuni piccoli e incerti, altri grandi e accompagnati da forza e decisione. Il blog mi ha cambiato la vita: lo dico, lo penso, lo giuro. E me l'ha cambiata in meglio. 

Scegliere di condividere una passione (o più di una, come nel mio caso) su internet significa - potenzialmente - avere a che fare con una quantità di persone infinita. E non tutte le persone sono belle persone. Il destino ha voluto che sul cammino che ho fatto fin qui assieme a Stylosophique passassero in maggioranza esseri umani splendidi, con cui ho condiviso bellissimi momenti e con cui, al di là del lavoro, è nata l'amicizia. 

Questo blog è, attualmente, in tutto e per tutto il mio lavoro. Mi ha regalato passi avanti nel campo professionale che mai avrei immaginato. Mi ha fatto fare esperienze altamente formative, mi ha fatto imparare cose nuove, mi ha spronato verso nuovi obbiettivi. E, soprattutto, mi ha fatto capire che l'idea di fondo su cui ho basato tutto questo mio scrivere, l'imparare ad amarsi, può essere di grande aiuto per chi legge. Non avevo mai riflettuto su quanto, effettivamente, potesse essere importante avere davanti agli occhi un esempio (mi auguro e spero) positivo per chi affronta momenti di crisi: ho sempre ragionato più che altro su me stessa e sul mio percorso personale (iniziato prima del blog e continuato dopo la sua apertura) di accettazione e amore di sé. Mai come quest'anno mi ero soffermata ad ammirare quanto PARLARE agli altri di questo percorso possa essere costruttivo. Ci sono persone, qui, che quotidianamente mi leggono e mi seguono sui social, che magari non commentano pubblicamente i miei post e le mie foto ma che mi scrivono mail e messaggi privati pieni di vita vera, vissuta. Ognuna di queste mail, ogni singolo vostro messaggio in cui mi ringraziate per "quello che faccio", in cui mi raccontante che grazie a me siete riuscite ad amarvi un po' di più ha un posto incancellabile nel mio cuore. E questo aspetto meraviglioso fa scomparire tutto ciò che di negativo il blogging dell'ultimo periodo sta maturando in sé. 

E allora io sorrido, sorrido e festeggio questo CompleBlog. Ma soprattutto festeggio ciò che questo blog significa nella mia vita.

Grazie.

Orecchini: LINDA'S DREAM
Maglia: AURONIA
Borsa: BARACCO BAGS
Gonna: AX PARIS

24 luglio 2014

Candice Huffine nel calendario Pirelli: quello che i media avrebbero dovuto dire.

La notizia è fresca-fresca ed è sulle prime pagine di qualsiasi sito di informazione, intasa le bacheche di Facebook e dei vari social: CANDICE HUFFINE, LA MODELLA DI 90 KG, POSERA' PER IL CALENDARIO PIRELLI

Ferma tutto. 
E' una notizia questa? O meglio, è QUESTA la notizia?

No. Per me no. Non è il peso di questa modella la notizia e mi oppongo a questo modo morboso di fare informazione! La notizia è che, per la prima volta dal 1963, una modella non di taglia (considerata) regolare poserà per quello che è uno dei prodotti più esclusivi dell'ambito moda. La notizia è che FINALMENTE c'è apertura verso la size diversity. La notizia è che, dopo tanti anni di stereotipi fisici, possiamo mandare un messaggio positivo a milioni di adolescenti insicure. La notizia è che questo, in fatto di moda, è un passo avanti.

Di quanto pesa la fanciulla e di quando misurano i suoi fianchi, non ce ne frega niente. Non deve fare scalpore, non è il fulcro della questione. E' importante l'apertura verso orizzonti di bellezza che escono dallo stereotipo. Non dirò che quello di Candice è un tipo di bellezza "nuovo", perché non lo è: le donne grasse come quelle magre ci sono sempre state ma è un tipo di bellezza che non ci viene comunicato dai media, che non passa nei messaggi pubblicitari, sui giornali, nei film e che invece esiste. 

Questo aspetto, questo meraviglioso atto inclusivo che segna in maniera indelebile un punto di inizio per una nuova concezione di bellezza, è stato completamente trascurato dai media. Si parla solo della cellulite di Candice, dei suoi rotolini, dei suoi centimetri, dei suoi kg. Non è una mucca da macello. E' una donna e fa la modella e in quanto tale rappresenta una fetta di umanità, una consistente parte di popolazione si può rivedere in lei come altrettanta può farlo nelle modelle di altre taglie. Il fatto che sia la prima curvy (se vogliamo categorizzare) a posare per Pirelli è integrazione, è progresso. 


Non potevo stare zitta oltre, dopo tutti questi titoli da macellai che ho letto. La poca professionalità di chi si occupa di veicolare i messaggi e le informazioni, in questo mondo che si basa in maniera esclusiva sul veicolare immagini/nozioni/messaggi/informazioni, rovina il senso profondo delle cose. La totale assenza di senso estetico, di amore per il bello, di chi riesce a scrivere di questa donna esclusivamente che pesa 90 kg mi distrugge. Non ci dobbiamo stupire se poi milioni di ragazzine si infilano le dita in gola pur di appiattirsi sull'ideale di bellezza che i media vogliono far passare come unico e imprescindibile. Le ragazzine non nascono odiando il proprio corpo, siete voi che gli insegnate a farlo. La bellezza è fatta di tante cose, di tanti aspetti, di milioni di sfaccettature, di corpi, difetti, diversità, di non omologazione: ci sono visi scavati assolutamente meravigliosi e cosce rotonde che lo sono altrettanto. L'importante è non fossilizzarsi su un unico ideale di bellezza ma rimanere capaci di lasciarsi affascinare dalla diversità degli esseri umani.

#StopBodyShaming

Se hai trovato questo articolo interessante condividilo sui social e tagga la pagina facebook Stylosophique - il blog di Iris Tinunin!
Seguimi anche su Twitter e Instagram!

SHOOTING || Iris Tinunin per Sodini Bijoux























Il 10 luglio ho partecipato, con estremo piacere, al primo Blogger Day di Sodini Bjoux, marchio lucchese leader nell'ambito degli accessori. All'evento sono state invitate una ristretta selezione di blogger e durante la giornata ci è stata mostrata tutta la nuova collezione autunno/inverno 2014-5. La collezione è davvero ricchissima di proposte variegate e che abbracciano tutti i gusti ed è per questo che voglio dedicare un post esclusivamente alla giornata. Le foto che vedete oggi, infatti, solo sono una parte di ciò che abbiamo fatto! Dopo la presentazione dei prodotti e un delizioso brunch all'aperto, siamo state chiamate ad interpretare la nuova collezione Sodini a modo nostro. Per farlo, ho scelto una parure composta da orecchini, collana, bracciale e anelli nei toni del verde e del viola a cui ho abbinato una maxibag (sempre Sodini!) in un bel tono di verde bosco! Lo sfondo in tinta e la bravura dei fotografi di ThinkVisual ha fatto il resto: ecco il risultato dello shooting!

23 luglio 2014

HAIRSTYLE || Chignon basso laterale - Pantene #shinestrong






















Oggi voglio parlarvi di un nuovo progetto che coinvolge il mio blog e a cui tengo davvero tantissimo. Vi avevo accennato qualcosa sui miei social, mostrandovi il kit correlato al progetto che ho ricevuto qualche giorno fa. Questo nuovo percorso, che si lega alla parte Beauty di Stylosophique, è firmato Pantene, marchio leader per quanto riguarda i prodotti di bellezza che sono certa che conosciate tutte! Per lanciare il suo nuovo prodotto, gli oli secchi, Pantene ha scelto 5 blogger e ha affidato ad ognuna di loro una area ben specifica. Il progetto, infatti, punta a spingere le donne a non accontentarsi e a volere di più da sé stesse, dall'amore, dal lavoro, dai progetti, dai sogni. La linea guida da seguire è #wantmore e le 5 aree da interpretare sono Fun, Attitude, Romance, Lightness e Power. Quest'ultima è quella che sono chiamata a impersonare e non potrei esserne più entusiasta: sono una persona ambiziosa che ha sempre lottato per raggiungere i suoi obbiettivi. Sono una sognatrice ma anche un'Ariete nell'anima e quindi ce la metto tutta per far diventare i sogni realtà. Power racchiude tutto ciò che punta al successo e alla realizzazione di sé e per questo gli hairstyle che realizzerò per Pantene saranno legati al mondo del lavoro, e allo stile della "donna in carriera". 

#ShineStrong - il kit
Il kit con il quale ho preparato i capelli per le acconciature è composto di 4 prodotti: lo shampoo e il balsamo della linea "Lisci effetto seta", che rappresentano un prodotto di punta del marchio, e due nuovissimi prodotti. Si tratta degli oli secchi, pensati per lo styling e per la cura quotidiana dei capelli: l'olio secco di Argan (anch'esso della linea "Lisci effetto seta") e l'Olio secco con Vitamina E (della linea "Rigenera e protegge") che, rispettivamente, rendono i capelli idratati per 24 ore senza appesantirli e 10 volte più resistenti ai danni!


Chignon basso laterale - la preparazione
Il primo hairstyle che ho realizzato per questa serie è uno chignon basso laterale. Per farlo ho lavato i capelli con shampoo e balsamo Pantene della linea Lisci effetto seta, li ho tamponanti e ho distribuito su lunghezze e punte l'olio secco con Vitamina E. Per quanto riguarda la piega, li ho asciugati lisci e ho intensificato l'effetto passando la piastra. Una volta freddati, ho distribuito solo sulle punte l'olio secco d'Argan per un effetto idratato e luminoso. Per realizzare lo chignon ho avuto bisogno di: un elastico per capelli, una spazzola con denti in legno, forcine e una ciambellina per capelli (la trovate nei negozi per parrucchieri e anche in store come H&M).

Tutorial step by step
1. Partite con i capelli sciolti e la divisa dal lato che preferite (io la porto centrale!);
2. fate una coda laterale (nel caso in cui abbiate la riga da una parte fatela dal lato opposto) e lasciate qualche ciocca libera davanti (o la frangia, se l'avete);
3. inserite il ciuffo nella ciambellina e, partendo dalle punte, arrotolate i capelli attorno ad essa ruotandola verso l'alto;
4. continuate ad arrotolare;
5. quando raggiungete la testa, fissate eventuali capelli fuoriusciti dalla ciambella con delle forcine.

































Il risultato




22 luglio 2014

OUTFIT || Se a luglio serve la giacca...























Non so dove abitiate voi ma qua in Versilia l'autunno è durato decisamente troppo. Anzi, scusate, mi correggo: STA DURANDO. Dall'inizio del mese ad ora non ha mai  fatto 3 giorni continuativi di sole. Per me che vivo al mare questa cosa è davvero traumatica. Si alternano giornate estive, con sole ed afa, a giornate di temporali pazzeschi con piogge torrenziali e freddo. Quindi, ecco, se mi vedete con jeans e giacca il 22 di luglio sapete perché.


Top: ASOS
Borsa: MAGAZZINI F*
Giacca: PROMOD
Jeans: ASOS
Scarpe: JEFFREY CAMPBELL

18 luglio 2014

REVIEW || Accademia Maharishi Sathyananda - Burro corpo al cocco


Quello di cui vi parlo oggi è uno dei prodotti più versatili che ho mai avuto modo di provare! Si tratta del burro corpo al cocco firmato Accademia Maharishi Sathyananda. Non solo esiste in 3 varianti di essenza (Liquirizia, Nardo Indiano e Patchouly) ma può essere impiegato in moltissimo modi!

Descrizione prodotto
Il prodotto si presenta in pot da 100 ml che, durante l'inverno (per via delle temperature basse) si presenta solito mentre in estate ha un aspetto liquidi. In entrambi i casi è di facilissima applicazione e ne basta una quantità davvero minima per avere già effetti molto soddisfacenti. Anche da solito, infatti, a contatto con la pelle, sia del corpo che del viso, il prodotto si scioglie e diviene un perfetto olio da massaggio.

Modo d'uso
Gli usi di questo prodotto, davvero versatile, mi hanno lasciato piacevolmente soddisfatta. L'uso principale - e quello a cui tutti pensano quando si parla di un burro corpo - è ovviamente quello di crema idratante. Applicato sul corpo dopo la doccia, massaggiandolo sulle zone più aride come ginocchia e gomiti, si avrà un risultato veramente stupendo: pelle morbida, idratata e luminosa. Per questa sua funzione, e grazie alla consistenza oleosa, può essere usato anche su zone specifiche (cosce, glutei e pancia) come olio da massaggio, la cui funzione viene resa ancora più efficace dalle 3 profumazione in cui viene realizzato. Oltre che sul corpo, può essere usato anche sulla pelle del viso. Una piccola quantità di prodotto usato come maschera illuminante, lasciato agire per 10 minuti e poi adeguatamente risciacquato vi garantirà un volto luminoso e idratato. L'olio di cocco, ingrediente principale di questi burri, ha un naturale fattore di protezione e svolge dunque la funzione di schermo solare: si può dunque usare questo burro anche come impacco per i capelli durante l'esposizione al sole. Vi accorgerete che, una volta fatta la doccia dopo una giornata in spiaggia in cui avete protetto i vostri capelli con questo burro, saranno più forti e luminosi! L'ultimo impiego di questo burro che ho voluto sperimentare è quello meno inaspettato e che sono sicura vi stupirà: l'ho usato come struccante! esatto. Una sola goccia di questo prodotto massaggiata su occhi (chiusi!) e viso e rimossa con un dischetto di cotone è in grado di struccare il volto in maniera perfetta. Funziona anche sul trucco waterproof... provare per credere!


Risultato e pareri
Non potrei essere più entusiasta di questo prodotto! E' veramente perfetto sotto tutti i punti di vista soprattutto per questa stagione. La confezione è comoda e permette di portare facilmente il burro con se (al mare, in valigia). Inoltre, il fatto che un unico prodotto svolta 5 funzioni diverse lo rende ideale soprattutto in vacanza, dove il posto nella valigia e in borsa è estremamente limitato. Oltre ai 5 diversi impieghi di questo prodotto (che vi ho elencato sopra), ci tengo a parlarvi delle sue 3 diverse profumazioni perché, avendole provate tutte, voglio darvi qualche consiglio su ciascuna! Innanzitutto quali sono queste tre essenze? Sono Liquirizia, Nardo Indiano e Patchouly. Sono dell'idea che ognuna di queste profumazioni - se di vostro gusto - possa essere usata per tutte e 5 le applicazioni che vi ho raccontato, ma che ci siano essenze che sono migliori per alcuni usi specifici. Mi spiego meglio! Trovo che per adoperare questo burro come olio da massaggio, la profumazione più indicata sia quella al Nardo Indiano in quanto questa essenza moltiplica di gran lunga la funzione rilassante che il massaggio ha sul corpo. La versione alla Liquirizia, invece, trovo che sia la migliore per le modalità d'uso che coinvolgono il viso cioè la funzione di maschera illuminante e di struccante. La liquirizia ha un profumo pungente e dall'effetto vivacizzante e trovo che agisca in maniera positiva sul viso. La profumazione al Patchouly, invece, intensa ed inebriante è perfetta sui capelli soprattutto se, dopo una giornata di mare, la vostra serata continua con un bel party sulla spiaggia!

Come ultima informazione, vorrei anche suggerirvi che questi prodotti possono essere tenuti sia a temperatura ambiente (cosa che avrà come risultato la modificazione dello stato del burro da solito a liquido di cui vi parlavo all'inizio) ma anche in frigorifero: in questo caso il burro si manterrà solido fino a che non lo andrete ad applicare e sarà freddo al tatto con un'ulteriore funzione rinfrescante nel caso, ad esempio, dell'applicazione sul viso e sul corpo! (NB: la modificazione da solido a liquido non altera in alcun modo il prodotto a livello di efficacia!)
solido - liquido

Ricapitoliamo! 
Marca: Accademia Maharishi Sathyananda 
Prodotto: Burro Corpo (disponibile Liquirizia, Nardo Indiano e Patchouly)
Disponibile online? Sì, ecco il link
Prezzo: €34,00 
Contenuto: 100 ml 
Scadenza a 6 mesi dall'apertura 

Vi ricordo che potete acquistare i prodotti dell'Accademia MS sul sito www.accademiashopping.it e che potete seguire la mia esperienza e quella delle mie colleghe blogger e giornalisti su Benessere Essenziale!

#benessereessenziale #accademiadelleblogger2014

10 luglio 2014

TRAVEL || Ponza

























A fine giugno ho passato un week end davvero meraviglioso sulla stupenda isola di Ponza. Innanzitutto Ponza è un'isola dell'arcipelago delle Ponziane ed è di fronte alla costa del Lazio (è provincia di latina, infatti): per raggiungerla io ho optato per l'aliscafo invece che per il traghetto e sono partita da Anzio. L'aliscafo ci impiega circa un'ora e mezza (dipende anche dalle condizioni del mare) e se soffrite di mal di mare come me non è il massimo della vita col mare mosso ma passa in fretta. 

L'isola è piccola, lunga, stretta e frastagliata ma veramente graziosa: scorci e calette sono semplicemente meravigliosi. Si gira molto bene a piedi oppure potete scegliere di affittare motorini o macchinine anche se la scelta migliore resta sempre e comunque la barca, con la quale potete spostarvi da una caletta a l'altra e regalarvi dei bagni meravigliosi in un'acqua splendida!

Assolutamente da visitare sono le Piscine Naturali: un vero spettacolo della natura!

Per quanto riguarda i posti dove mangiare, invece, Ponza è costellata di posticini deliziosi, soprattutto nella zona del porto che resta la più viva di tutta l'isola! I locali che più mi sono piaciuti sono soprattutto due: per il pranzo assolutamente la Baguetteria del Porto, cucina casalinga veramente buona, prezzi ottimi e possibilità di prendere le cose da asporto. Mentre per la sera ho letteralmente amato il Ristorante La Kambusa: pesce di altissima qualità e prezzi onesti! 

Tornerò sicuramente a Ponza per scoprire altri angoli incantati e rilassarmi in questo splendido clima!




































Se hai ancora 2 minuti e ti va di leggere qualcos'altro ecco i due look che ho indossato in questa mini-vacanza:

REVIEW || Accademia Maharishi Sathyananda - Crema idratante viso all'acido ialuronico

Buongiorno bellezze! Oggi vi presento la mia crema viso attuale: soffice, delicata e... profumatissima!

Descrizione del prodotto
Il prodotto si presenta sotto forma di crema mediamente densa, in pot da 100 ml. La colorazione della crema è bianca e una volta massaggia sul viso diventa incolore.

Modo d'Uso
Io la applico sul viso perfettamente deterso (trovate qua la mia beauty routine) e asciutto, sia la mattina che la sera. La applico picchiettandola nelle zone più delicate (vicino agli occhi, intorno alle labbra) e con movimenti rotatori sul resto della pelle, fino al collo.


Risultato e pareri
La crema è veramente ottima: leggera, dedicata, molto idratante e di facilissimo assorbimento. E' perfetta da applicare prima del fondotinta, come base trucco, ma - allo stesso modo - è ottima anche per la notte perché nutre in profondità la pelle. Contiene acido ialuronico che aiuta a mantenere il tono e l'elasticità della pelle nel tempo. L'acido ialuronico, infatti, non è altro che uno dei componenti fondamentali dei tessuti dell'uomo (e, in generale, di tutti i mammiferi): è proprio lui il responsabile della resistenza della pelle e del mantenimento della sua forma. Con l'avanzare dell'età la sua concentrazione nei tessuti diminuisce causando appunto la formazione di rughe ed inestetismi. Iniziare ad utilizzare creme che contengono l'acido ialuronico prima che nella pelle si formino le rughe ne previene la creazione e ne prolunga la giovinezza. Posso anche assicurarvi che questa crema, per quanto molto nutriente, non è in alcun modo comedogenica: nutre ma non unge, anzi lascia la pelle perfettamente idratata. La consiglierei dunque sia alle pelli secche che a quelle miste. Dulcis in fundo: lascia un buonissimo profumo di vaniglia, che io personalmente amo perché caratterizzato da note dolci!

Ricapitoliamo! 
Marca: Accademia Maharishi Sathyananda 
Prodotto: Crema Idratante viso all'acido ialuronico (vaniglia)
Disponibile online? Sì, ecco il link
Prezzo: €38,00 
Contenuto: 100 ml 
Scadenza a 6 mesi dall'apertura 

Vi ricordo che potete acquistare i prodotti dell'Accademia MS sul sito www.accademiashopping.it e che potete seguire la mia esperienza e quella delle mie colleghe blogger e giornalisti su Benessere Essenziale!

#benessereessenziale #accademiadelleblogger2014

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo