23 settembre 2011

ROAD TRIP Spagna - Portogallo 2011 || Day 5: Valencia

Penso che abbiamo sbagliato qualcosa nel proporci a Valencia perché lei non ci ha apprezzati e non ci ha svelato niente di quelle meraviglie che tutti quelli che ci avevano parlato di Valencia ci avevano detto che avesse. Ieri siamo tornati di nuovo alla Città dell'Arte e della Scienza ma sia l'Oceanografico che il Palazzo della Regina Sofia sono stati davvero deludenti. Ci siamo quindi spostanti in centro dove ci siamo consolati con dei meravigliosi cupcakes (prima volta in vita mia che li mangiavo) a Cupcake Valencia: un posto davvero carino molto vicino alla Plaza de Toros.

22 settembre 2011

ROAD TRIP Spagna - Portogallo 2011 || Day 4: Valencia (Parte 2)

Abbiamo deciso di trascorrere il pomeriggio della nostra giornata a Valencia nel centro storico della città (ben diverso dalla Città della Scienza). Arrivati in centro abbiamo deciso di perderci tra le viette (alcune davvero suggestive) e in questo modo, senza star troppo a guardare la carina, lo abbiamo girato tutto. Incredibile come sia a portata di persona. Veramente poco turistica e incredibilmente poco europea. Sia nelle architetture che nel modo di vivere si respirano un sacco di sfumature arabe, quasi africane.. per me molto nuove. Non pensavo ci sarebbe stata così tanta differenza tra Barcellona e Valencia e perciò ne sono rimasta colpita. Alcune costruzioni del centro storico sono davvero stupende. La piazza della regina, la stazione del nord (dei treni) che rimane proprio accanto alla Plaza de Toros (quella dove, purtroppo, fanno la corrida) che da fuori assomiglia ad un piccolo Colosseo. Sicuramente è stato un paesaggio nuovo da vedere, totalmente diverso da quelli che mi è capitato di visitare finora nella vita.

ROAD TRIP Spagna - Portogallo 2011|| Day 4: Valencia (Parte 1)

























La mattina del quarto giorno abbiamo deciso di visitare la Citta della Scienza, che è nella stessa zona del nostro appartamento. La struttura, esteriormente, è assolutamente imponente e molto moderna. Le mattonelle bianche e blu creano dei giochi di luce sotto il sole davvero bellissimi e lo stile in cui è realizzato l'intero complesso mi ha colpito fin da subito, fin da quando ci siamo passati accanto in macchina e l'ho visto dal finestrino. Avevo, perciò, grosse aspettative dalla visita dell'interno delle struttura. Essendoci varie opzioni (Oceanografico, Dinosauri, Palazzo delle arti della Regina Sofia ..) abbiamo deciso di iniziare dal Museo della Scienza. La prima cosa che mi viene da dire a riguardo, purtroppo, è "che spreco di spazio": metri quadri di esposizione lasciati completamente VUOTI, esperimenti non funzionanti o strutture rotte, una INQUIETANTE teca con dentro uova e pulcini in cui puoi assistere allo schiudersi delle uova stesse (starete pensando "meraviglioso vedere un pulcino che viene alla vita" ma, FIDATEVI, è più un venire alla morte: ho fatto un video di questa cosa, se mai avrò il coraggio di riguardarlo lo caricherò..). Insomma, il museo è palesemente mal organizzato e c'è veramente poco da vedere.. ok che costa poco (circa 7€ e con la tessera dell'Università hai il 15% di sconto) però in uno spazio così moderno e grande io mi sarei giocata molto meglio le varie possibilità che ha da offrire! Dopo pranzo invece siamo andati al mare (neanche una foto, mi spiace, avevamo lasciato la macchinetta all'appartamento!) e devo dire che la spiaggia è molto bella, la sabbia è fine e l'acqua è davvero pulita e per niente fredda come ci avevano detto. Tra l'altro, non so da voi, ma qui un ombrellone per tutto il giorno allo stabilimento costa €4,20. Da noi ci costano le focaccine ahahahaha.Insomma, è stato un pomeriggio all'insegna del relax. Della sera vi parlerò nel prossimo post :)

21 settembre 2011

ROAD TRIP Spagna - Portogallo 2011 || Day 3: Barcelona - Valencia!

























Il terzo giorno di vacanza (ieri) è stato di nuovo un giorno di viaggio, seppure più breve del primo. Verso mezzogiorno in fatti siamo partiti per Valencia da Barcellona. Il viaggio è durato circa 3-4 ore ed è stato incredibile vedere il paesaggio cambiare davanti ai nostri occhi. In così pochi (relativamente parlando, ovvio) chilometri il paesaggio si è fatto più brullo e roccioso e MOLTO più caldo. Barcellona, infatti, con il vento che tirava non è stata per niente mite! L'appartamento dove siamo è molto carino ed è a 100 metri (GIURO!) dalla Citta della Scienza, che esternamente ha un'architettura veramente stupenda e molto molto moderna.

20 settembre 2011

ROAD TRIP Spagna - Portogallo 2011 || Day 2: Barcelona

























Ieri abbiamo passato tutta la giornata a Barcellona (oggi, invece, siamo partiti per Valencia). Siccome, a livello culturale, l'avevamo visitata già tutta l'anno scorso (ed è meravigliosa.. se non ci siete ancora stati dovete assolutamente andarci!) quest'anno abbiamo deciso, avendo solo 2 giorni a disposizione, di dedicarci a ciò che volevamo: io e Margherita allo shopping e Manu e Dario allo skimboard. Mentre i nostri ometti erano in mare, quindi, siamo andate a fare colazione da Starbucks (quello vicino a Topshop - fermata Catalunya della metro) e poi abbiamo fatto un giro per i negozi lì intorno (che di certo non mancano!). A pranzo siamo stati da Fresco che è una di queste catene di ristoranti dove a prezzo fisso (mooolto economico) puoi mangiare e fare il refill delle cose da bere quante volte vuoi. La sera, invece, siamo stati a cena in un ristorante tipico e  veramente buono (in cui già eravamo stati l'anno scorso) dietro al mercato della Boqueria: si chiama "La Palmera" e rimane su Carrer de Jerusalem (un piccola vietta parallela alla rambla). A questo proposito vorrei dire una cosa: EVITATE di mangiare nei ristoranti che si affacciano proprio sulla rambla, di solito lì si mangia male e si spende un sacco. Basta allontanarsi di poco dalla zona prettamente turistica per mangiare davvero bene e spendere il giusto. La Palmera è uno di questi posti: da fuori non gli daresti due lire ma la cucina davvero ti sorprende!

19 settembre 2011

ROAD TRIP Spagna - Portogallo 2011 || Day 1: Forte dei Marmi - Barcelona!

























Ieri mattina Manu, Marghe, Dario e io siamo partiti di buon'ora (alle 6 e 30!) da Forte dei Marmi e dopo pioggia, soste in autogrill, cappuccini alla nocciola e croque monsieur a pranzo (cioè dopo circa 11 ore di viaggio) siamo arrivati a Barcellona. Avevamo prenotato all'Hotel Oasis perciò, appena arrivati, ci siamo diretti a fare il check in. Prima buona sorpresa al nostro arrivo è stata che allo stesso prezzo delle standard il gentilissimo ragazzo della reception ci ha fatto l'upgrade e ci ha dato due superior! Abbiamo quindi per questi due giorni due camere bellissime soprattutto per quanto riguarda il bagno: la doccia ha tutti i sassolini in stile zen e c'è uno specchio in più di quelli che ingrandiscono per truccarsi! Adoro! In più è davvero vicinissimo alla metro (Barcellona si gira benissimo con la metro!) e anche al mare (basta attraversare la strada!). A cena siamo stati, invece, alla Cerveceria Salzburg (vicinissima alla fermata Hopital Clinique - L5, cioè la linea blu della metro) di cui già ci eravamo innamorati l'anno scorso.

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo