19 febbraio 2011

REVIEW || Sanremo 4° sera - gli abiti di Elisabetta&Belen


Ieri sera, per sbaglio, ho guardato un po' il programma per vedere la Bellucci (che amo), ma ho anche visto purtroppo ciò di cui tutti parlando: l'impeditezza delle due squinzie delle vallette. Non sanno camminare sui tacchi, non sanno valorizzare i vestiti, non sanno stare davanti alle telecamere e NON SANNO NEANCHE GLI ACCENTI. Francesco Sarcina lo sa bene. Sono davvero allibita.







via style.it
via style.it
Ieri sera per la prima volta le due vallette hanno indossato abiti corti: l'unica cosa che mi sento di dire a riguardo è che non ce n'era assolutamente bisogno. Nella prima uscita i vestiti erano davvero inadatti. Elisabetta Canalis, vestita Vivienne Westwood, sembrava un enorme Ferrero Rocher, peraltro informe, e l'abito osceno era pure abbinato a dei sandali neri senza nè arte nè parte che di certo non aiutavano l'effetto finale del look. Belen Rodriguez, in Fausto Puglisi, era vestita da Cleopatra (stile che si è portata dietro per tutta la sera, tra l'altro). L'abito era a mio parere tanto meraviglioso quanto assolutamente fuori luogo per l'evento. Un'abito dritto, chiaro, decorato da frange e borchie dorate (bellissimo), tagliato sotto il seno ma le stava troppo in basso, a mio parere, creando l'effetto tette-mosce (scusatemi ma non sapevo in che altro modo rendere l'idea!). Inoltre, dietro, uno spacco a V sopra il sedere rendeva il tutto di una volgarità assolutamente inadatta alla serata!



via style.it
Nel secondo cambio Belen aveva davvero TROPPO gambe in vista, i capelli super tirati e uno strascico killer che ha rischiato di uccidere non solo lei ma anche l'altra e che ha sortito il solo - bruttissimo - effetto di far sì che lei lo spostasse e toccasse ogni 3 secondi, in maniera assolutamente antiestetica. L'abito era stupendo a mio parere, cioè l'idea dell'abito (il fatto che fosse corto e dritto davanti e lungo dietro, senza degradare), ma non l'ho trovato adatto nè a lei nè alla serata, risultava volgare anche se nero. Il secondo cambio di Elisabetta Canalis penso che sia passato inosservato ai più: un abito lungo nero del tutto insignificante con scollo morbido del tutto demodè e anche un po' "vecchia signora", se vogliamo.




Nel terzo cambio Belen opta per il giallo ma il modello dell'abito è praticamente lo stesso del primo indossato, cambia solo il colore: una scelta tremenda, seppur l'abito sia magnifico. La Canalis, col terzo look, prova - come nella terza serata- a fare la (brutta) copia di Jessica Rabbit e.. fallisce! Davvero tremendo l'abito rosso di pailletes: la ruches sul petto non è riuscita a mascherare l'assoluta assenza di decolletè, creando un'effetto piatto stile dama di corte a Versailles catapultata dentro al Moulin Rouge. Un po' troppo, non credi Ely?




Per l'ultima uscita durata appena qualche minuti, Belen resta fedele allo stile egiziano questa vota però in un argento laminato che forse fa un po' l'effetto extraterrestre. La Canalis invece sceglie un abito rosso-arancio di media lunghezza con scarpe a punta nere. L'abito, oltre ad essere del tutto anonimo, aveva davanti in basso un risvolto verso l'interno veramente antiestetico.. sembrava impigliato in qualche cosa...





Please, put your thumb up if you liked it!

3 commenti:

  1. Sicuramente gli abiti indossati ieri non erano tra i più belli che abbiamo visto in queste serate... I meno peggio secondo me erano quelli di Belen che, seppure mi stia piuttosto antipatica, devo ammettere che in queste serate ha dimostrato un po' più di stile e di grazia della Canalis...

    RispondiElimina
  2. Secondo me l'abito nero della Canalis invece era il migliore della serata, gli altri o erano proprio sgradevoli o non erano per nulla adatti all'occasione.
    Vogliamo parlare delle acconciature di vallette e cantanti?

    RispondiElimina
  3. @silvia: mi trovo del tutto d'accordo con te. Non reggo nessuna delle due ma dal poco che ho visto dato che entrambe non sanno fare il loro "lavoro" e non sanno neanche stare sui tacchi se proprio lo vogliamo dire, almeno Belen è aggraziata nei modi.

    @anonimo: sarà stato anche adatto alla serata ma di una banalità inaudita. Non aveva NIENTE che ti facesse pensare ad un abito di haute couture. Le acconciature erano imbarazzanti: il ciuffo egiziano di Belen e i raccolti-finto-mossi della canalis.. che tristezza!

    RispondiElimina

Lascia un commento per dire la tua!
[I commenti contenenti link attivi verranno segnalati come Spam]

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo