14 gennaio 2011

REVIEW, EVENT || PITTI_W PRECOLLECTION 7



PITTI_W PRECOLLECTION 7 (Firenze, 11.01.2011)


Martedì scorso ho avuto il piacere di partecipare (per la prima volta in vita mia) alla fiera del PITTI IMMAGINE a Firenze. Questo evento importantissimo per Firenze, ma in generale per il mondo della moda italiano, è arrivato alla sua 79 per quanto riguarda il settore maschile, ossia Pitti Uomo. Parallelamente ad esso, si tiene il PITTI_W che è un salone-evento dedicato a progetti speciali della moda donna. Nella suggestiva location dell’ex Dogana (vicino a Fortezza da Basso) 80 marchi internazionali hanno presentato le loro proposte per l’A/I 2011-2012.


Trattandosi di pre-collection e anteprime era severamente vietato scattare fotografie (giustamente) ma ho visto e toccato con attenzione tutto e ho intenzione di raccontarvi tutte le mie impressioni. Cominciamo!

KARTELL à LA MODE. Questo brand ha fatto innamorare tutte noi grazie alle ballerine Cinderella: piatte, lisce, in gomma. Si disingue per le linee pulite, l’assoluta assenza di sovrappiù, i colori pastello. Fra le nuove proposte: stivali al ginocchio e alla caviglia, zeppe e le classiche Cinderella ma colorate di fluo (che come avevo già anticipato sarà un nuovo trend duro a morire). Mi hanno colpito in particolare le ballerine BowWow, frutto della collaborazione con MOSCHINO: veramente bellissime!

GUY ROVER. Fra le proposte di questa azienda, specializzata in camice dal taglio sartoriale e assolutamente Made in Italy, mi hanno particolarmente colpito i foulard che erano esposti abbinati alle camice. Colori neutri e molto portabili decorati da scritte divertenti come “Buongiorno, Principessa!” o anche “Te lo prometto: lo faccio domani”.

FABI. Sono rimasta assolutamente ammaliata dalla bellezza delle nuove proposte di questo brand che produce scarpe e accessori di altissima qualità e molto originali. Bellissimi gli stivali over-the-knee scamosciati color cipria o verde bosco con decorazioni brillanti davanti (o dietro) al ginocchio. Meravigliose le decoltè decorate da piume o le ballerine con pompon di visone. Bellissimi i colori scelti: le gradazioni natuarli, ovviamente il nero, il cipria e una tonalità di verde bosco che ho subito amato (ormai lo sapete che ho un debole per i toni del verde!). Uno degli stand che ho preferito di tutta l’esposizione!

JEFFREY CAMPBELL. Sempre per rimanere in tema di scarpe, questo è un altro stand da cui sono rimasta positivamente impressionata (apprezzavo le sue creazioni anche prima, devo ammetterlo). Era possibile vedere anche le proposte per la stagione alle porte, ossia la P/E 2011. Che dire, la linea strong della zeppa abbinata a motivi in damascato floreale o al vichy in bianco e nero mi hanno fatta innamorare. Il desiderio di acquistarne al più presto un paio si fa sempre più forte!

MOU. Li abbiamo già adocchiati questo inverno, gli stivali pelosi MOU, ma di sicuro l’anno prossimo ne saremo invasi. Questo brand, che si propone come una validissima alternativa agli UGG, ha delle bellissime proposte per il 2011-2012. Ovviamente, sarà sempre presente il loro modello base “eskimo” (caratterizzato da cuciture grandi e a vista) in tre altezze diverse: basso, alto e sopra il ginocchio. A questo, però, si uniranno modelli in corda o con la chiusura di lacci veramente interessanti. I colori? Nero, grigio, gli intramontabili marroni e uno stupendo verde acqua! (Avete già capito di quale mi sono innamorata, no?)

IT’S ALL ABOUT ROMANCE. Brand di abiti molto particolari. Una caratteristica che mi ha colpito è l’uso della pelle nera abbianta al pizzo. Bellissimi gli abiti completamente fatti di foglie (sì, foglie come quelle degli alberi) di pelle. Immancabili le frange molto grunge-chic e bellissimi gli abbinamenti con tessuti più leggeri nei colori fluo.

UNRAVEL. Abiti dalle linee morbide soprattutto sui toni del nero e del cipria. Bellissimi coi biker boots e un cardigan lungo per un everyday look; stupendi col tacco 12!

PINK MEMORIES. Questo brand era già fra la mia top 10 perché ho avuto modo di conoscerlo quest’estate. La collezione è caratterizzata da canotte e abitini stile sottoveste nei colori pastello abbinati a cardigan, lunghi o corti, tono su tono. Tra le nuove proposte bellissima la sottanina di alcantara beige da abbinare col chiodo di pelle ma color panna!

Sempre della zona ex-Dogana era allestita una esposizione di stand vintage. Ho avuto, così, modo di visitare una collezione vintage di borse di Gherardini che mi ha davvero affascinato. Non per niente gli è stato dedicato uno spazio a parte rispetto agli altri brand e molto più grande. L’esposizione ripercorreva i modelli di punta di questo brand a partire dagli anni ’20 fino ad oggi. Sono rimasta incantanta dalle borse in broccato degli anni '20-'40 e da quelle interamente decorate da perline. Affascinanti anche quelli degli anni ’50 decorate da chiusure gioiello: stupendo un modello in raso color smeraldo! Molto bello è stato anche poter vedere dal vivo una clutch limited edition realizzata con un tessuto creato dalla fondazione LISIO in occasione del restaurazione della Madonna con Bambino (del XVI sec.): una borsa che è una vera e proprio opera d’arte. Ovviamente immancabili le borse logate, molto in voga anche adesso e le rivisitazioni della borsa modello “DodiciDodici”: in coccodrillo, decorata da piume, in stile militare. Molto attuale anche la borsa “Bellona”: la cartella (tornata molto in voga con la Alexa di Mulberry) proposta da questo marchio. 

Nella sezione vintage ho avuto modo di vedere altri due brand con proposte molto interessanti.
Al primo posto quelle di A.N.G.E.L.O. che abbina pellicce e stile militare, Kelly (e mini kelly assolutamente adorabili) di Hermes a patchwork burberry style. Molto interessanti anche le proposte di accessorri di GIOIE SENSIBILI: bjioux realizzati con gioielli vintage, negativi di fotografie e pellicole.. davvero incantevoli.


Bisou Bisou
Iris

2 commenti:

  1. dettagliatissima!
    apprezziamo molto :D :D :D

    RispondiElimina
  2. @nicoletta: yeah! mi ci sono impegnata :)

    RispondiElimina

Lascia un commento per dire la tua!
[I commenti contenenti link attivi verranno segnalati come Spam]

Licenza Creative Commons
Based on a work at www.stylosophique.com.
You are not allowed to use or modify the content. You can't use it for commercial reasons.
You can't share the pics/text/graphic without my prior consense and they have to be linked back to this blog.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stylosophique@hotmail.it.



buzzoole code
Profilo